Vai al contenuto

Inzaghi: la media punti lo colloca tra i top dell’Inter

Simone Inzaghi si è definitivamente preso l’Inter. Il tecnico piacentino sta affrontando la sua terza stagione alla guida dei nerazzurri. L’allenatore e la squadra hanno cominciato la stagione con un unico obiettivo: far tornare lo Scudetto a Milano, tre anni dopo l’ultima volta. L’attuale allenatore della Beneamata intende a tutti i costi diventare l’allenatore della tanto bramata seconda stella, in modo da legare indissolubilmente il suo nome alla squadra milanese. In realtà, nella storia del club c’è già entrato di diritto e a dirlo sono i numeri, che lo collocano tra i più grandi tecnici che abbiano mai allenato l’Inter.

La nota piattaforma transfermarkt, è stata in grado di calcolare la media punti di ogni allenatore durante il proprio mandato sulla panchina dell’Inter. Il sito ha effettuato il calcolo considerando ogni partita, anche secca. Il criterio è stato quello di assegnare 3 punti per ogni vittoria, 1 per ogni pareggio e 0 per ogni sconfitta, anche per i match giocati durante le fasi ad eliminazione diretta di Coppa Italia e/o delle coppe europee. Simone Inzaghi ha totalizzato una media punti pari a 2,11 con 133 partite disputate. In classifica, il nome dell’attuale allenatore dell’Inter si piazza al quinto posto.

Gli altri presenti in classifica

Sempre al quinto posto in classifica, a pari merito con Inzaghi, è presente il nome di Antonio Conte. Anche il tecnico salentino durante la propria avventura all’Inter ha fatto registrare una media punti di 2,11, ma con meno partite, ben 102. La principale discriminante tra i due sta nel numero di partite affrontate in Champions League. L’ex allenatore della Juventus è sempre uscito ai gironi, mentre Inzaghi si è sempre qualificato alla fase ad eliminazione diretta, raggiungendo addirittura la finale nell’edizione dello scorso anno.

Sopra gli ultimi due allenatori dll’Inter, con solo 0,01 punti a partita in più di Inzaghi e Conte, troviamo sempre a pari merito due icone come Roberto Mancini e José Mourinho. I due allenatori fautori del quinquennio scudettato interista, si piazzano a pari merito al terzo posto con 2,12 punti a partita. L’ex tecnico della nazionale ha peggiorato la sua media durante il suo ritorno sulla panchina dell’Inter, tra novembre 2014 e luglio 2016.

Le medaglie d’argento e d’oro di questa particolare classifica se la aggiudicano due insospettabili, anche per via delle poche partite alla guida dell’Inter. Al secondo posto troviamo Leonardo, con una media punti di 2,16 totalizzata in 32 apparizioni. L’ex tecnico del Milan arrivò nella stagione 2010/11 per sostituire l’appena esonerato Rafa Benitez. Salutò a fine stagione dopo aver concluso la stagione al secondo posto, sfiorando una clamorosa rimonta scudetto. Al primo posto troviamo Albino Carraro, che ha allenato l’Inter per sole 6 partite, dal 12 aprile 1936 al 30 giugno 1936, registrando tuttavia una media di 2,17 punti per partita.

 


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli