Vai al contenuto

Inzaghi non sarà in panchina contro la Roma: ecco perché

Simone Inzaghi è sempre più leader dello spogliatoio nerazzurro. Il tecnico piacentino, il quale ha saputo conquistare l’affetto dell’intera tifoseria dopo le numerose critiche ricevute lo scorso anno, adesso ha tutto l’ambiente dalla sua parte. Nello scontro diretto contro la Juventus, finito con il risultato finale di 1-0, la sua Inter ha dato l’impressione di essere una squadra forte e soprattutto matura a livello mentale.

Al momento i nerazzurri si trovano in testa alla classifica con 4 punti di vantaggio e una partita ancora da recuperare. Il destino rimane nelle loro mani e l’obiettivo è sempre lo stesso: conquistare la seconda stella ed evitare gli errori commessi due anni fa, quando l’Inter, data per favorita da tutti, si fece sfuggire il tricolore sul filo del rasoio.

Inzaghi salta la trasferta contro la Roma: ecco perché 

L’attuale allenatore nerazzurro non sarà presente nella gara che i suoi uomini giocheranno all’Olimpico contro la Roma, in programma sabato 10 febbraio alle ore 18:00. Il motivo per cui Inzaghi dovrà saltare una la sfida che per lui sa molto di derby è dovuto al cartellino giallo preso nel match di domenica sera contro la Juventus per proteste.

L’ex tecnico della Lazio era diffidato e per questo dovrà assistere alla partita direttamente dalla tribuna. Al suo posto guiderà la squadra il suo vice Massimiliano Farris.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Simone Ambroso

Simone Ambroso