Vai al contenuto

Inzaghi vuole i 50 punti. Venerdì a Genova per il titolo d’inverno

L’Inter di Simone Inzaghi quest’anno ha un obiettivo ben chiaro e definito: assicurarsi la seconda stella. In campo, il gruppo sta dimostrando di avere molta forza e determinazione per ottenere questo traguardo, senza comunque venire meno alla competizione più prestigiosa: la Champions League.

Al momento i nerazzurri si trovano in vetta alla classifica a più quattro dalla Juventus che sfiderà la Roma di Mourinho sabato 30 dicembre dopo al sfida dell’Inter a Genova, in programma il 29 dicembre. Un’eventuale vittoria da parte dei nerazzurri non farebbe altro che confermare il vigore e la fermezza che ha consolidato da tempo la squadra di Inzaghi, frutto di un lavoro costante.

Verso il titolo d’inverno

I ragazzi di Inzaghi possono aggiudicarsi il titolo di campioni d’inverno, il quale non ha un peso specifico ma andrebbe ad avvalorare e convalidare il merito di ritrovarsi in prima posizione. Dunque, come primo obiettivo, i nerazzurri cercano i 3 punti a Genova e successivamente una vittoria contro il Verona per chiudere la prima parte di campionato a 50 punti. Infatti, ciò premesso, anche La Gazzetta dello Sport ritiene che tale titolo non va a occupare un posto in bacheca ma è un segnale positivo rispetto a ciò che il gruppo sta compiendo.

Era già successo che l’Inter ottenesse questa titolazione nella stagione 21/22, ma pare che quest’anno le cose siano diverse. I nerazzurri viaggiano più spediti e determinati.

Spesso questa Inter viene paragonata al Napoli di Spalletti della scorsa stagione per la sua andatura e per la volontà di chiudere in primo luogo questa prima parte di campionato a quota 50 punti e poi correre verso l’obiettivo principale.

Un calendario più “leggero”

In seguito alla eliminazione dalla Coppa Italia subìta il 20 dicembre, l’Inter ha subito rialzato la testa per proseguire il suo cammino in campionato. L’uscita da questa competizione ha inoltre liberato il calendario dei nerazzurri prima degli ottavi di Champions contro l’Atletico Madrid. Resta comunque ricco di impegni tra i quali si ricorda anche l’appuntamento con la Supercoppa italiana.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio