Vai al contenuto

La Juventus ci prova per un obiettivo dell’Inter

La Juventus sonda un obiettivo dell’Inter. Una delle strategie vincenti per permettere all’Inter di aggiudicarsi alcuni dei migliori talenti del calcio europeo con un costo ribassato è sicuramente il gioco d’anticipo. Una modalità che l’amministratore delegato Giuseppe Marotta è riuscito a padroneggiare nel migliore dei modi, portando alla corte nerazzurra molti profili di spicco senza dover spendere una quantità enorme di denaro. Per questo anche in queste settimane Marotta è a lavoro per fiutare i prossimi colpi da effettuare in occasione della sessione di mercato estiva, viste anche le necessità del presidente Steven Zhang di poter contare su una rosa competitiva. Uno di questi è Michele Di Gregorio, che proprio recentemente è stato messo sott’occhio anche dalla Juventus.

Juve-Di Gregorio: è possibile?

Michele Di Gregorio

Forte dell’età importante di Wojciech Szczesny, la società bianconera ha puntato gli occhi proprio sull’estremo difensore del Monza: non è un caso che la volontà del portiere milanese sia quella di unirsi ad una squadra importante per poter competere in nuove competizioni. D’altronde il suo rendimento nei suoi primi 2 anni di Serie A parlano chiaro: 21 clean sheet in 59 partite disputate nel massimo campionato italiano sono certamente numeri rilevanti, che con una maggiore crescita possono diventare ancora più importanti.

Il classe 1997 è monitorato anche dal Napoli – in caso di partenza di Alex Meret – e dalla Roma, anche se quest’ultima destinazione pare sia la più improbabile. In tutto questo l’Inter detiene una percentuale su una sua futura rivendita e con la presenza di Yann Sommer in porta non sembra avere particolare fretta per un suo ipotetico ritorno in nerazzurro: la questione economica è sicuramente uno degli ostacoli maggiori per questa trattativa, ma la presenza di qualche altra contendente potrebbe far scattare la molla a Marotta e compagni, che pur di donare un ottimo prospetto alla rivale di sempre farà carte false per accaparrarselo. Nulla è certo, ma nelle prossime settimane seguiranno nuovi aggiornamenti sulla questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts