Vai al contenuto

La Salernitana fa causa a Dia e chiede risarcimento record

La Salernitana chiede 20 milioni a Dia di risarcimento. Dopo il mancato trasferimento dell’attaccante della Salernitana Boulaye Dia in estate, ci sono state delle tensioni tra il giocatore e il club campano e inoltre le sue prestazioni sono spesso state al di sotto delle sue qualità, con un rendimento veramente minimo.

Il culmine della separazione tra il calciatore senegalese e la Salernitana è arrivato lo scorso sabato 2 marzo, quando durante il match di campionato contro l’Udinese finito sul pareggio di 1-1, l’attaccante si è rifiutato di scendere in campo.

La Salernitana fa causa a Dia

dia
La Salernitana dunque ha messo fuori rosa il giocatore e le parti si sono scisse tanto che i campani hanno fatto causa a Boulaye Dia chiedendo un maxi risarcimento pari a 20 milioni di euro. Sarà il Collegio Arbitrale a dirimere la controversia legale tra le due parti, dopo essere stato consultato dal club per avere la conferma del provvedimento: una multa equivalente alla metà dello stipendio mensile lordo del giocatore, fino alla fine della stagione.
I 20 milioni di euro che la società chiede al giocatore senegalese corrisponderebbero all’investimento avvenuto la scorsa estate per riscattare il senegalese dal Villarreal. Dunque la società della Salernitana attribuisce a Boulaye Dia un comportamento che avrebbe condizionato sia il valore di mercato del calciatore sia il rendimento della squadra. Deciderà il Collegio Arbitrale come procedere nella causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio