Vai al contenuto

Lautaro supera Icardi nella classifica marcatori all-time dell’Inter

Lautaro supera Icardi. Nella partita di ieri contro la Salernitana Lautaro ha messo a segno il suo goal numero 20 in campionato. Numeri da record per il capitano dei nerazzurri, sempre più leader della squadre in campo e fuori. Ai 20 sigilli in Serie A, vanno anche aggiunti le due reti messe a segno in Champions League e quella in finale di Supercoppa. Quella contro la Salernitana però non è stata solo una marcatura importante ai fini del risultato.

Si è trattato infatti del goal numero 125 del Toro con la maglia dell’Inter e che gli ha permesso di staccare nella classifica marcatori all-time del club nerazzurro Mauro Icardi, fermo a quota 124.

Lautaro supera Icardi: ricordo cancellato

lautaro icardi

L’addio burrascoso di Mauro Icardi nell’estate 2019 ha fatto parlare tanto. Ancora non si è smesso di discutere dell’ex capitano dei nerazzurri, che periodicamente viene accostato all’Inter in ogni sessione di calciomercato. Nel bene o nel male è rimasto nelle memorie dei tifosi interisti, che in lui avevano risposto le proprie speranze di rinascita negli anni terribili post-triplete.

Icardi tuttavia rappresenta il passato, il presente e il futuro si chiama Lautaro Martinez. Il numero 10 dell’Inter sta incarnando al meglio i valori che deve avere un capitano degno della storia dell’Inter, cosa non riuscita al suo connazionale e predecessore. Il Toro è già nella storia del club. I tifosi lo amano e ha tutte le carte in regola per diventare uno dei capitani più vincenti e ricordati di sempre.

Icardi fu il maestro di Lautaro

Icardi e Lautaro hanno condiviso lo spogliatoio dell’Inter per una stagione. Il numero 10 dei nerazzurri era appena arrivato dal Racing per una cifra attorno ai 20 milioni di euro, Maurito invece era il capitano e giocatore cardine di quella squadra. Proprio l’allora numero 9 dei nerazzurri, da buon capitano e connazionale, aiutò molto il giovanissimo Lautaro ad inserirsi nel nuovo ambiente. Dopo pochi mesi si verificò la rottura tra Icardi e l’Inter. Fin proprio il Toro a prendere le redini dell’attacco nerazzurro in quei giorni in cui l’attuale attaccante del Galatasary si rifiutò di scendere in campo.

Molti lo pensano già da molto tempo, ma ora è arrivata anche la conferma in termini di dati: l’allievo Lautaro ha superato il maestro Icardi e ha definitivamente allontanato il suo fantasma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli