Vai al contenuto

Lavoro a parte per un centrocampista, Inzaghi lo vuole al top per la Juve

Barella Rabiot duello.
CONDIVIDI:
Banner Libro

Lavoro a parte per un centrocampista. Siamo entrati nella settimana dell’attesissimo scontro Inter-Juventus e Simone Inzaghi elabora la sua strategia, sfuggendo alle frecciatine e alle battute lanciate dal collega Massimiliano Allegri. Per il tecnico piacentino, la minaccia numero uno si chiama Adrien Rabiot. Dagli ambienti bianconeri, filtra ottimismo per il pieno recupero del classe 95 per la gara della prossima domenica. Se così fosse, Allegri recupererebbe una pedina fondamentale per il suo undici: il francese è l’anima bianconera del centrocampo in entrambe le fasi di gioco, creando spesso situazioni scomode per gli avversari grazie ai suoi strappi in ripartenza. Per questo motivo, Inzaghi avrebbe studiato una soluzione ad hoc per arginare il pericolo rappresentato da Rabiot, e il diretto interessato starebbe già lavorando in questo senso.

Lavoro a parte per un centrocampista

Barella Rabiot duello.Simone Inzaghi punta su Nicolò Barella. Il centrocampista sardo ha avuto l’opportunità di riposare in occasione dello scorso turno di campionato, a seguito della squalifica rimediata durante la finale di Supercoppa. Barella ha trascorso il weekend in Sardegna per rendere omaggio alla bandiera del Cagliari Gigi Riva. Una scomparsa che lo ha toccato nel profondo, essendo il vicecapitano nerazzurro un prodotto del vivaio della scuola calcio fondata da Rombo di Tuono.

Nell’ultima settimana, Nicolò non ha quasi mai lavorato insieme al resto del gruppo, poiché Inzaghi ha previsto un lavoro personalizzato proprio in vista della Juventus. La mezzala destra dovrà occuparsi di disinnescare il cambio di passo di Rabiot, grazie al suo dinamismo e alla sua fisicità. Così facendo, l’allenatore spera di scacciare anche quel nervosismo emerso della finale di Supercoppa – come detto, dettato anche dalla scomparsa di Riva nell’immediato prepartita – che ne ha compromesso il rendimento. Il messaggio di Inzaghi carica l’ambiente: recuperare Barella e averlo al 100% è l’imperativo, il sardo dovrà fare gli straordinari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessio Castagnoli

Alessio Castagnoli

Aspirante giornalista, sempre alla ricerca di qualcosa da dire e cercando di farlo nel migliore dei modiView Author posts