Vai al contenuto

Lazio-Inter 0-2, decide la Thu-La

Il primo tentativo di fuga è iniziato. L’Inter esce con i tre punti anche dall’Olimpico e vola a +4 sulla Juventus. Contro la Lazio decidono le reti di Lautaro Martinez nel primo tempo e di Thuram nella ripresa. Sommer rimane ancora una volta imbattuto.

La cronaca del match

Parte meglio la Lazio che prova ad imporre il proprio ritmo al match con lunghe fasi di possesso palla e improvvise verticalizzazioni. Ma il primo squillo, al 4′, è di Thuram che dopo una fuga palla al piede tira di destro dall’interno dell’area: provvidenziale l’intervento di Casale che mette in corner. Fino alla mezz’ora le occasioni arrivano con il contagocce ma i padroni di casa si vedono più spesso nella trequarti avversaria. Al 40′ però passa l’Inter: retropassaggio folle di Marusic che di fatto lancia Lautaro Martinez, il capitano dell’Inter dribbla Provedel e mette dentro la palla dello 0-1. I nerazzurri chiudono in vantaggio il primo tempo.

Nella ripresa il copione si ripete: la Lazio parte forte e i ragazzi di Inzaghi faticano ad impostare il gioco palla a terra da dietro. La squadra di Sarri prova a spingere, l’Inter fatica ad uscire da dietro in maniera pulita. Al 53′ Kamada ha una buona chance dal limite ma spara a lato. Una decina di minuti più tardi Immobile prova l’eurogol da posizione defilata ma non è serata di miracoli biancocelesti. Al 66′ il raddoppio dell’Inter. Barella cerca Lautaro in profondità ma il capitano nerazzurro viene anticipato, il pallone torna al centrocampista sardo che serve l’accorrente Thuram: il francese entra in area da sinistra e fredda Provedel firmando lo 0-2.

Una volta trovato il raddoppio, l’Inter gestisce il vantaggio senza patemi. Inizia la girandola dei cambi e nel finale Lazzari trova il tempo per farsi espellere mandando a quel paese l’arbitro Maresca. Finisce 0-2, l’Inter inizia la prima fuga Scudetto della stagione.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Vincenzo Corrado

Vincenzo Corrado

Giornalista professionista, scrittore e altre cose che andavano di moda prima dell'intelligenza artificiale. Caporedattore de Il NerazzurroView Author posts