Vai al contenuto

Lecce-Inter probabili formazioni: massiccio turnover per Inzaghi

Verso Lecce-Inter. Dopo la vittoria per 1-0 contro l’Atletico Madrid nella partita di andata degli ottavi di Champions League e le forti emozioni vissute soprattutto per Marko Arnautovic che si è sbloccato ritrovando il gol, ecco che i nerazzurri sono pronti per partire alla volta di Lecce per la 26esima giornata di campionato di Serie A, per provare a mantenere il passo e la testa della classifica in solitudine.

Simone Inzaghi è pronto ad affidarsi al turnover per far rifiatare e ricaricare le pile ai titolarissimi che stanno compiendo sforzi straordinari per il mantenimento del primato. In vista del recupero infrasettimanale di mercoledì 28 a San Siro con l’Atalanta, è quasi scelta obbligata far sedere in panchina la maggior parte dei ragazzi titolari.

Le probabili di Lecce-Inter

Lecce-Inter probabili formazioni
Lecce-Inter

Pronti e quasi sicuri sei cambi rispetto alla formazione tipo: Audero prenderà il posto di Sommer tra i pali a protezione dello specchio dietro a Bisseck e Carlos Augusto al posto di Pavard e Bastoni. Centrocampo affidato a Frattesi e Asllani con Mkhitaryan, mentre sulle fasce Dumfries al posto di Darmian e Dimarco al momento favorito. Reparto offensivo affidato a capitan Martinez con Sanchez che sembra essere in vantaggio per una maglia da titolare al posto di Arnautovic.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Touba, Baschirotto, Gallo; Kabia, Ramadani, Gonzalez; Almqvist, Krstovic, Oudin. All. D’Aversa.

Indisponibili: Dermaku, Brancolini.

Diffidati: Banda, Rafia.

Squalificati: Pongracic, Dorgu.

INTER (3-5-2): Audero; Bisseck, de Vrij, Carlos Augusto; Dumfries, Frattesi, Asllani, Mkhitaryan, Dimarco; Sanchez, Lautaro. All. Inzaghi.

Indisponibili: Acerbi, Cuadrado, Sensi, Thuram.

Diffidati: Bastoni.

Squalificati: nessuno.

Pronta a restare in solitudine ai piani alti della classifica, l’Inter si prepara per portare a Milano tre punti fondamentali su un campo difficile come quello di Via del Mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio