Vai al contenuto

Libero dà ragione ad Acerbi: ecco chi ha speso di più tra Juventus e Inter

Le spese della Juventus e di Inter. Il clima del Derby d’Italia è infiammato da diverse settimane, se non mesi, da quando è stata giocata la prima partita tra Inter e Juventus. Un clima derby che è emerso anche negli scontri dialettici a distanza e che ha visto anche parlare di spese sul mercato e sulla costruzione di una rosa atta a vincere titoli e trofei. Ma chi ha speso di più in questi anni?

Libero: Juventus ha speso il doppio

marotta-giuntoli

A informare sulle spese di mercato delle due squadre – che si affronteranno domenica 4 febbraio – è il quotidiano Libero, che sembra dare ragione a quanto affermato da Francesco Acerbi. Il difensore nerazzurro classe ’88, ai microfoni di Dazn, nel post-partita di Genoa-Inter (finita 1 ad 1), aveva evidenziato che non solo l’Inter si era mossa sul mercato, ma che anche la Juventus aveva fatto uno sforzo economico maggiore rispetto alla “favorita Inter”.

Per il quotidiano milanese, la Juventus è costata quasi il doppio del club meneghino: i bianconeri di Massimiliano Allegri, negli ultimi anni hanno pagato circa 457 milioni di euro per i cartellini dei giocatori; mentre i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno speso 225 milioni di euro sul mercato. Una differenza di spesa che deriva dalle strategie di mercato delle due squadre: l’Inter è ormai da tre anni che piazza colpi a parametro zero, rispetto alle strategie bianconere (la Juventus solo quest’anno ha fatto un mercato più moderato, quasi a zero).

Spese notevoli che, però, hanno portato a risultati diversi. La Juventus non ha raccolto i frutti di quanto speso, anche se – in questa stagione di Serie A – sta dando prova di una grande forza e spirito di squadra. L’Inter, invece, nonostante i mercati a parametro zero, è riuscita a mettere in bacheca qualche trofeo (e una finale di Champions League). Ora si aspetta solo il verdetto del campo, nel Derby d’Italia di questa domenica.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts