Vai al contenuto

Il Liverpool si ritira dalla corsa a Inzaghi: scelto il nuovo allenatore

Niente Liverpool per Simone Inzaghi: i Reds vicini all’accordo con Ruben Amorin

Ottime notizie per i tifosi nerazzurri in vista della prossima stagione: molto probabilmente, Simone Inzaghi resterà sulla panchina dell’Inter. Il tecnico piacentino, che si appresta a diventare campione d’Italia, a Milano si trova molto bene, come ammesso anche dalla dirigenza e, salvo clamorosi scenari, non dovrebbe andare via dopo una stagione così straordinaria.

Una delle prima squadre a corteggiare il tecnico nerazzurro è stata, indubbiamente, il Liverpool, il quale si prepara a salutare Jurgen Klopp e continua a cercare un nuovo allenatore con cui aprire un ciclo vincente.

Inzaghi non andrà al Liverpool: i Reds preferiscono Amorin

inzaghi inter guadagni

Secondo quanto riportato da Sky Germania, il vero obiettivo del Liverpool in panchina non è Simone Inzaghi ma Ruben Amorin, attuale tecnico dello Sporting Lisbona, primo in classifica nel campionato portoghese. La società inglese avrebbe raggiunto un accordo triennale con il tecnico lusitano che, esattamente come José Mourinho una ventina di anni fa, si prepara a fare il grande salto nel calcio internazionale: dall Liga Portugal alla Premier League, il campionato più competitivo del mondo.

Inzaghi, il quale continua a godere della stima dei dirigenti del Liverpool, viene considerato un allenatore troppo difficile da ingaggiare dato che allena l’Inter, una diretta concorrente dei Reds in Champions League e, sicuramente, la dirigenza interista farà di tutto per trattenerlo. Il nuovo scopo di Marotta e Ausilio resta quello di trovare un’intesa con l’entourage del tecnico piacentino per prolungare il contratto: i presupposti ci sono e le parti andranno avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso