Vai al contenuto

Marcos Alonso è il nome nuovo per la difesa: ecco perché è possibile

L’Inter continua a guardarsi attorno in vista della prossima stagione. Tra i profili sondati ci sarebbe quello di Marcos Alonso, attualmente al Barcellona.

La stagione dell’Inter è di fatto già virtualmente chiusa. Sullo scudetto in arrivo ci sono ben pochi dubbi. Ormai si aspetta solo l’ufficilità per poter dare il via ai festeggiamenti. Diventa dunque un obbligo cominciare già a programmare in vista del prossimo anno. Nel 2024/25 gli uomini di Simone Inzaghi proveranno ad arrivare in fondo a tutte le competizioni a cui prenderanno parte. Per potervici riuscire, sarà necessario allestire una rosa all’altezza. Se ne sta già preoccupando la dirigenza, che ha già provveduto a bloccare due giocatori come Piotr Zielinski e Mehdi Taremi.

Saranno necessari dei rinforzi anche nel settore difensivo. Per molti l’età sta avanzando e pensare al futuro diventa più che mai un bisogno. Proprio per questo l’Inter sta ragionando sui possibili giocatori che potrebbero integrarsi nella difesa a tre di Simone Inzaghi. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, l’ultimo nome sarebbe quello di Marcos Alonso.

Marcos Alonso: ecco perchè è possibile

marcos alonso Barcellona

Quella attualmente in corso è la seconda stagione di Marcos Alonso al Barcellona. Il laterale spagnolo è arrivato in Catalogna nell’estate 2022 dal Chelsea. Il contratto che lo lega al club scadrà il prossimo 30 giugno e non sarà rinnovato. Ciò porterà il suo nome ad essere uno dei più appetibili nel mercato dei parametri zero. Il suo stipendio sarebbe ampiamente alla portata delle casse interiste. Attualmente percepisce circa 3 milioni di euro netti annui. Tale cifra potrebbe essere persino ridotta, dati i quasi 34 anni di età che figurano sulla carta d’identità dello spagnolo.

Marcos Alonso potrebbe occupare sia il ruolo di braccetto di sinistra della difesa a tre che quello di laterale a tutta fascia nei cinque. In questa stagione ha giocato appena 8 partite in tutte le competizioni, ma lo scorso anno è stato spesso impiegato nel ruolo di centrale di difesa. Il suo piede delicato inoltre gli consentirebbe di essere un autentico fattore in fase di impostazione.

Marcos Alonso non è però il primo nome sull’agenda di Piero Ausilio per rinforzare la difesa. Il preferito per quel ruolo resta Mario Hermoso. Anche il centrale dell’Atletico Madrid, come il connazionale, si libererà a parametro zero al termine di questa stagione. Sempre Gazzetta.it riporta che i contatti tra Hermoso e l’Inter starebbero andando avanti in queste settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli