Vai al contenuto

Miglior difesa d’Europa, media punti e un grande attacco: tutti i numeri di un’Inter imbattibile

Miglior difesa d’Europa, media punti e un grande attacco: tutti i numeri di un’Inter imbattibile Dopo la vittoria per 4-0 in casa con la Salernitana, la marcia trionfale dell’Inter verso la seconda stella prosegue spedita ed è difficile per le inseguitrici rimanere al passo. Infatti, la classifica dopo il pareggio della Juventus contro il Verona vede i nerazzurri a 63 punti, a +9 sui rivali bianconeri che in poche settimane sono passati da +1 a -9 a causa dei soli 2 punti totalizzati nelle ultime 4 partite, a differenza del bottino pieno dei 12 punti dell’Inter.

Un ritmo pazzesco quello mantenuto dalla truppa di Inzaghi che viaggia a medie spaventose e che sta ammazzando sempre di più il campionato, specialmente nel 2024, partito con sei vittorie in sei partite, 17 gol fatti e solo 4 subiti.

Numeri di una squadra che sembra imbattibile e viaggia al passo delle migliori squadre d’Europa. L’Inter per la seconda volta nella sua storia ha ottenuto 20 vittorie nelle prime 24 giornate. La prima volta successe nel 2006-2007 quando ne ottenne 21. La media punti attuale raggiunge i 2,6 di media per partita, condita da una differenza reti di +47, possibile grazie al miglior attacco d’Europa con 59 gol segnati (al pari del Bayern Monaco, ma con tre partite in meno) e la miglior difesa: solo 12 i gol subiti con 15 clean sheets accumulati dall’inizio del campionato.

Numeri che sicuramente non dicono tutto ma fanno trasparire quanto la squadra di Simone Inzaghi sia diventata una vera e propria macchina da guerra. Martedì toccherà alla Champions contro l’Atletico Madrid del Cholo Simeone e lì si potranno capire le ambizioni dei nerazzurri anche nella massima competizione europea per club.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts