Vai al contenuto

Milan, giocatore sotto accusa: vendeva i biglietti che riceveva gratis dalla società sui social

Un fatto spiacevole in casa rossonera con un giovane giocatore finito nei guai per aver cercato di vendere dei biglietti riservati a lui e alla sua famiglia sui principali canali social. Ecco chi è il giocatore accusato di bagarinaggio.

Si tratta del giocatore della Primavera rossonera, Matthew Skoczylas. Il giovane talento polacco – classe 2006 – è arrivato nelle file giovanili rossonere nell’agosto 2023, un fantasista anche dell’Under 17 della Nazionale polacca (con cui ha registrato ben 18 presenze).

milan primavera giocatoriUn’avventura al Milan, però, che potrebbe finire presto: perché il 17enne è accusato di aver cercato di vendere i biglietti che il club rossonero riservava ai propri tesserati e alle famiglie di questi. Tramite il noto social network di Meta, Facebook, su un gruppo, Skoczylas avrebbe messo in vendita i biglietti per la prossima partita di Serie A a San Siro (ovvero Milan-Napoli, il big match della 24esima giornata del campionato italiano, previsto per domenica 11 febbraio).

Tuttavia, i tifosi si sono accorti che a vendere questi biglietti per Milan-Napoli – già esauriti da tempo – fosse proprio un tesserato della Primavera rossonera. Un’attività di bagarinaggio, una vendita illecita di biglietti che non possono essere messi sul mercato (poiché, come detto precedentemente, riservati al calciatore di riferimento e alla famiglia). Per questo motivo rischia di esserci bruciato la sua permanenza al Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts