Vai al contenuto

Mistero Buchanan: solo 65′ in stagione ma l’Inter vuole puntarci

L’arrivo di Buchanan non ha dato i risultati sperati ma non è una bocciatura. L’Inter l’ha acquistato sei mesi in anticipo per fargli fare esperienza e ci punterà molto nella prossima stagione vista l’instabilità della fascia destra.

La stagione di Tajon Buchanan finora è stata abbastanza deludente. Arrivato a gennaio dai belgi del Club Bruges per 7 milioni di euro, il canadese doveva nell’idea di Inzaghi dare un supporto in più alla fascia destra dell’Inter viste le prestazioni così così di Denzel Dumfries, gli infortuni di Cuadrado e l’età avanzata di Darmian.

Nonostante le premesse buone, Buchanan non ha mai trovato grande spazio. L’esordio è arrivato solo dopo più di un mese dal suo acquisto, contro la Salernitana, in cui comunque fece vedere in 13′ le sue qualità di dribbling, scatto e saltare l’uomo. Finora sono state solo sei i gettoni in campionato di Tajon per un totale di 65′ in stagione, sempre subentrando negli ultimi venti minuti di partita.

Buchanan pronto per la prossima stagione. L’Inter ci punterà molto

Tajon Buchanan Inter

L’arrivo a gennaio, con una spesa importante di 7 milioni, è stata fatta a causa dei continui problemi fisici di Juan Cuadrado, che è stato out per molto tempo a causa di un infortunio al tendine d’Achille. Il suo acquisto è stato anticipato di sei mesi per potergli permettere di fare esperienza e di assaggiare il difficile impatto con la Serie A.

Niente allarmismi però. Ad oggi, la stagione di Buchanan è deludente ma non è da classificare come una bocciatura, anzi. L’Inter vuole puntarci molto per la prossima stagione e questo finale di campionato potrebbe regalargli qualche occasione in più per fare esperienza e di capire alla perfezione il gioco di Inzaghi. Tutto lo staff crede che TJ sarà un giocatore importante nella prossima stagione e Inzaghi stesso ne ha rimarcato più volte l’impegno e la dedizione durante gli allenamenti. L’anno prossimo, in caso di partenza di Dumfries potrebbe diventare lui il volto della fascia destra nerazzurra. Vedremo se il canadese convincerà Inzaghi a dargli qualche chance in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts