Vai al contenuto

Moratti: “Zhang? Mi auguro che tutto si risolva nel migliore dei modi per l’Inter”

Massimo Moratti ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera nella quale ha raccontato della sua Inter e di quella di Steven Zhang, in particolare della situazione rifinanziamento.

Durante un’intervista al Corriere della Sera, Massimo Moratti ha discusso della condizione attuale di Steven Zhang, con l’approfondimento della scadenza del prestito di Oaktree entro il 20 maggio: “Zhang ha ottenuto risultati eccellenti, ha mantenuto la squadra ad un alto livello di prestigio anche a livello internazionale, criticarlo sarebbe insensato per un tifoso. Riguardo al futuro, sarebbe necessario essere informati, ma personalmente non lo sono“.

Moratti e la sua Inter

Massimo Moratti Inter

Gli anni della famiglia Moratti all’Inter hanno segnato un’epoca storica, l’era Moratti e quando l’ex presidente nerazzurro ha passato il testimone e Erick Thohir qualcosa si è spezzato anche e soprattutto dentro di lui: “Psicologicamente, gestisci la situazione lavorando su te stesso, poiché è importante comprendere che non si ha il controllo completo sul mondo. Alcune cose devono essere affrontate con pazienza e nel momento opportuno. Così facendo, si riduce il dolore e si apprezza meglio le sfide della vita. È fondamentale considerare il modo e le persone coinvolte nel processo di transizione. Naturalmente, se qualcosa di prezioso viene perso, la situazione cambia radicalmente. Mi auguro che tutto si risolva nel migliore dei modi per l’Inter“.

La nostalgia di Massimo Moratti ogni tanto torna a bussare alla sua porta, una malinconia legata a grandi anni che hanno fatto la storia dell’Inter: “È legata agli uomini che hanno reso grande l’Inter, magari a certi giocatori, o allenatori, ai quali sono riconoscente, questo è un sentimento vero, sincero“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio