Vai al contenuto

Mourinho al Napoli: ecco perchè la pista non è impossibile

Mourinho al Napoli. La notizia dell’esonero di Josè Mourinho, che da ieri mattina non è più l’allenatore della Roma, e che è stato sostituito da Daniele De Rossi, è stato un fulmine a ciel sereno. Ora si inizia a parlare anche del suo futuro, dopo che in passato ha ammesso di aver ricevuto offerte allettanti dall’Arabia Saudita e non solo. Ma nella prossima stagione, il tecnico portoghese potrebbe continuare ad allenare in Italia, con le voci su un suo possibile approdo al Napoli che si fanno sempre più intense. Ecco perchè la pista non è impossibile per vedere il portoghese allenare il club di De Laurentiis.

Mourinho al Napoli?

Sono settimane intense per alcuni club importanti di Serie A, che nella prossima stagione vogliono cambiare allenatore. Come detto qualche giorno fa, il sogno proibito per squadre come Milan, Napoli e Roma è Antonio Conte, ma il tecnico salentino ha esigenze altissime, a livello economico e tecnico. Ora che Josè Mourinho è libero, potrebbe interessare ad alcuni top club, italiani ma anche all’estero.

Il sito spagnolo Sport.es, parla della possibilità di un arrivo a Napoli del tecnico portoghese, e la pista non sarebbe così infattibile per vari motivi. Come noto a tutti, il presidente azzurro De Laurentiis è alla ricerca di un top allenatore, per tornare al vertice della classifica il prima possibile, e considerando che arrivare ad Antonio Conte è molto complicato, il Napoli potrebbe virare proprio su Mourinho.

Nonostante nelle ultime stagioni con la Roma abbia optato per la difesa a tre, i grandi successi del tecnico portoghese si sono basati su una difesa a 4 solida, e poi si è dimostrato sempre molto pragmatico e versatile, puntando su un 4-3-1-2 o 4-2-3-1. Modulo molto simile a quello con il quale il Napoli ha vinto il campionato, il che vorrebbe dire che non sarà necessario un mercato rivoluzionario, come per esempio vorrebbe fare Conte, per trovare giocatori più congeniali al suo canonico 3-5-2.

Inoltre, l’appeal di Josè Mourinho rimane sempre, e questo è fondamentale per convincere alcuni giocatori di livello internazionale ad accettare un trasferimento, proprio per la presenza del portoghese. Non è un caso che a Roma nel corso di due stagioni siano arrivati giocatori come Dybala e Lukaku.

Oltre al livello tecnico, anche dal punto di vista emotivo l’arrivo di Mourinho potrebbe essere fondamentale per il Napoli: la piazza campana è molto calorosa ed appassionata, e ricorda quindi quella della Roma, che con l’arrivo del portoghese ha fatto registrare una serie lunghissima di sold-out all’Olimpico. Mourinho sarebbe quindi perfetto per il Napoli, in quanto in grado di gestire piazze molto difficili.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto