Vai al contenuto

Moviola Genoa-Inter: il gol di Arnautovic fa discutere

bisseck strootman genoa inter
CONDIVIDI:
Banner Libro

L’ultima partita del 2023 dell’Inter è finita 1-1, in casa di un Genoa decisamente coriaceo, e che ha messo in grande difficoltà la squadra di Simone Inzaghi. I nerazzurri erano anche riusciti a passare in vantaggio al 42esimo, grazie al primo gol in Serie A con la maglia dell’Inter di Marko Arnautovic sottomisura, dopo la bella parata del portiere genoano Martinez su tiro di Barella. Poi i padroni di casa hanno pareggiato sul finire del primo tempo grazie al gol di testa di Dragusin, con un Sommer non irreprensibile. Ma è proprio su questo episodio che si concentrano le polemiche del Genoa, che ravvisano un fallo di Bisseck nel gol dei nerazzurri, che ha spinto Strootman. Doveri concede il gol e pure il Var è d’accordo, ma l’episodio è decisamente dubbio. Ecco la moviola con tutti gli altri episodi del match.

Gol di Arnautovic dubbio

Una serata complicata per l’arbitro Doveri e i suoi assistenti. A partire dal quarto d’ora del match, con il tecnico di gara costretto a fermare il gioco per quasi otto minuti a causa dei numerosi fumogeni lanciati dai tifosi genoani sugli spalti. L’episodio più controverso è però accaduto al 42esimo: su rimessa laterale in zona offensiva per i nerazzurri, Bisseck prova a colpire il pallone, ma si libera di Strootman con una spinta quantomeno dubbia, utilizzando però entrambe le mani. Il pallone arriva a Barella che calcia, il portiere del Genoa Martinez para, va sul palo e poi Arnautovic segna da due passi. Il dubbio rimane sulla spinta del centrale tedesco: secondo l’analisi dell’ex arbitro Luca Marelli, ora a Dazn, il gol era assolutamente da annullare, in quanto Bisseck spinge con le due mani il centrocampista olandese, e quindi commette fallo. Il Var, dopo un breve controllo, decide di confermare la decisione di Doveri, e nascono numerose polemiche sulla panchina del Genoa,

Pochi minuti dopo, il Genoa riesce a pareggiare con Dragusin da calcio d’angolo, e nell’azione del gol c’è un contatto in area tra Darmian e ancora Strootman, ma non c’è assolutamente nulla.

Altre polemiche ci sono state su un presunto fallo di mano di Marcus Thuram nell’area del Genoa, che ha portato anche all’ammonizione del tecnico genoano Alberto Gilardino. C’è stato un rapido check del Var, che ha evidenziato come il francese non tocchi il pallone con la mano, ma con la coscia, e quindi non c’è assolutamente niente. Per il resto della partita non ci sono altri episodi dubbi da segnalare, ma il Genoa può recriminare per il primo gol dei nerazzurri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto