Vai al contenuto

Nainggolan: “Impossibile la rimonta del Milan, già è buono se arrivano quarti”

Radja Nainggolan dice la sua sull’eventuale rimonta del Milan: “Non succederà mai. L’Inter non perderà mai 5 partite. Sarà già tanto se arriveranno quarti”.

La fine del campionato 2023-24 si sta avvicinando sempre di più e ogni settimana l’Inter di mister Inzaghi si fa sempre più vicina alla conquista della seconda stella. Al momento i nerazzurri sono in vantaggio di ben 14 lunghezze sui cugini del Milan, fermi a 62 punti. La rimonta sembra essere molto improbabile nonostante qualche tentativo di alcuni tifosi milanisti che credono ancora in un recupero del gap.

La rimonta, oggettivamente complicata, non è nemmeno contemplata dal Ninja, Radja Nainggolan. Intervistato da Vox to Box, l’ex centrocampista di Cagliari, Roma e Inter ha commentato così l’improbabile recupero rossonero: “Mancano 9 partite,  il Milan dovrebbe fare 5 vittorie in più dell’Inter: secondo voi l’Inter riuscirebbe a perdere cinque partite? Non succederà mai.”

Inter, senti Nainggolan: “Il Milan arriva quarto. Lukaku? Fossi in lui rimarrei”

Radja Nainggolan Inter

Secondo il parere del Ninja addirittura per i rossoneri sarebbe già buono arrivare tra le prime quattro. Le sue parole a riguardo: Secondo me il Milan è già tanta roba se arriva tra le prime quattro: l’Atalanta e la Roma stanno andando forte, la Juve è sempre lì”.

Inoltre Radja ha speso qualche parola per Romelu Lukaku, suo ex compagno all’Inter e ora militante nella Roma, alla quale il Ninja si consacrò nella stagione 2016-2017 con ben 14 gol in stagione. Sulla situazione del connazionale belga Radja risponde così: Se fossi in Romelu rimarrei almeno un altro anno. Senza l’interesse della Roma sarebbe rimasto al Chelsea senza giocare. alla Roma l’hanno accolto con un contratto importante e una squadra già fatta. Non so cosa farà, ma al posto suo un riconoscimento alla Roma lo darei“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts