Vai al contenuto

Napoli-Inter: le statistiche certificano il dominio nerazzurro

Napoli-Inter, le statistiche. Con il successo di ieri sera, la squadra allenata da Simone Inzaghi conquista la Supercoppa italiana per la terza volta di fila, l’ottava nella sua storia. Una partita sicuramente condizionata da alcune scelte discutibili dell’arbitro Rapuano che hanno fatto infuriare il Napoli. L’espulsione di Simeone al 60esimo ha sicuramente agevolato l’Inter, che così ha potuto mettere alle corde la difesa partenopea, assediando la porta difesa da Gollini. Fino a quel momento la partita non aveva regalato grosse emozioni, ma le statistiche parlano di un Inter in controllo anche nel primo tempo.

Statistiche Inter-Napoli: nerazzurri superiori

Analizzando i numeri di Sofascore, si può capire come il match di ieri sera sia stata a senso unico, anche se ciò è stato agevolato dall’espulsione di Simeone. L’andamento della partita era lo stesso anche durante il primo tempo: mentre il possesso palla è stato molto simile (54% Inter e 46% Napoli), i partenopei hanno effettuato appena due tiri, entrambi bloccati dalla difesa dell’Inter, invece i nerazzurri hanno provato la conclusione 7 volte, centrando però solo una volta lo specchio. La prima frazione non ha regalato emozioni, con nessuna grande occasione creata da entrambe le squadre, e solo Gollini protagonista di una parata neanche troppo difficile.

Nel secondo tempo ci sono state sicuramente più emozioni e l’inferiorità numerica del Napoli ha aumentato la pericolosità e il controllo della gara dei nerazzurri, come certificato da queste statistiche: l’Inter ha avuto il 76% di possesso palla, ha effettuato 15 tiri, di cui cinque in porta, ha conquistato sei calci d’angolo, ha costruito quattro grandi occasioni da gol, mancandone ben tre. Da sottolineare come l’Inter sia riuscita a calciare in porta con facilità, soprattutto in area di rigore, zona da dove ha tirato ben 11 volte nel solo secondo tempo, mentre il Napoli appena due in tutta la partita.

In sintesi, al di là delle polemiche arbitrali, i nerazzurri hanno meritato di vincere la partita, mentre il Napoli ha fatto sicuramente una buona partita difensiva, ma la squadra di Mazzarri è stata troppo rinunciataria in attacco, non riuscendo a costruire azioni realmente pericolose, se non con un tiro dal limite dell’area di Kvaratskhelia parato da Sommer.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto