Vai al contenuto

Napoli-Inter, formazioni ufficiali: Acerbi al posto di Bastoni

Finale di Supercoppa italiana: l’attesa è finita. Dopo tanti battibecchi, pareri, dubbi, obiezioni e critiche al format della nuova edizione di Supercoppa italiana, la Final Four, ecco che tra poco meno di un’ora l’Inter di Simone Inzaghi scenderà in campo per giocarsi la finale di tale edizione contro il Napoli di Mazzarri Al-Awwal Stadium di Riyad.

Da una parte, dopo una prima porzione di stagione a dir poco entusiasmante che ha regalato calcio spettacolo, i nerazzurri sono pronti a difendere il trofeo di Supercoppa e afferrare così il primo obiettivo stagionale. A contendersi la coppa, dall’altra parte, arriva il Napoli di Walter Mazzarri che ha battuto la Fiorentina in semifinale per 3-0. Vincitori del campionato di Serie A 22/23 ora gli azzurri stanno vivendo un momento totalmente contrario a quello dell’Inter, ma si sa che in coppa le carte in tavola spesso e volentieri cambiano.

Le scelte di Inzaghi e Mazzarri

Simone Inzaghi è pronto a schierare la sua miglior formazione cambiando un solo giocatore tra i titolarissimi. Il posto di Alessandro Bastoni verrà occupato da Acerbi, mentre al centro ci sarà De Vrij. Nessun cambio sugli esterni e al centrocampo che si conferma partita dopo partita inarrestabile, proprio come la coppia d’attacco Thuram-Lautaro.

Walter Mazzarri sceglie di disporre i suoi ragazzi con la difesa a tre come nella prima semifinale contro la Fiorentina di Italiano, mentre davanti si affida ancora a Simeone.

Le formazioni ufficiali

NAPOLI (3-4-2-1): Gollini, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mazzocchi, Cajuste, Lobotka, Zerbin, Politano, Kvaratskhelia, Simeone.

A disposizione: Contini, Idasiak, Demme, Mario Rui, Zielinski, Ngonge, Lindstrom, D’Avino, Ostigard, Gioielli, Gaetano, Raspadori.

All. Walter Mazzarri

INTER (3-5-2): Sommer, Pavard, De Vrij, Acerbi, Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco, Thuram, Lautaro.

A disposizione: Di Gennaro, Audero, Dumfries, Sensi, Arnautovic, Klaassen, Frattesi, Buchanan, Asllani, Carlos Augusto, Bisseck, Stabile, Stankovic, Sanchez, Bastoni.

All. Simone Inzaghi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio