Vai al contenuto

A Open VAR gli episodi di Inter-Atalanta. Il commento di Rocchi

Gli episodi di Inter-Atalanta a Open VAR. Nell’ormai celebre e attesissimo format di DAZN, Open VAR, vengono discussi insieme a Gianluca Rocchi gli episodi che hanno creato le maggiori diatribe durante la giornata in corso. L’Inter la partita del ventisettesimo turno la giocherà questa sera, ospitando il Genoa a San Siro per provare a portarsi a +15 sulla Juventus (caduta ieri al Maradona contro il Napoli), mentre in settimana ha recuperato la gara della ventunesima giornata contro l’Atalanta. Proprio questa gara è stata commentata a Open VAR da Rocchi per mettere chiarezza dopo le polemiche sorte da parte dei bergamaschi.

Inter-Atalanta a Open VAR. Rocchi commenta

Open VAR DAZN
Open VAR

In merito a Inter-Atalanta sono stati due gli episodi che i nerazzurri di Bergamo hanno contestato a fine gara: il gol annullato a De Keteleare ed il rigore assegnato per fallo di mano dopo OFR.

Partendo dal vantaggio bergamasco annullato al VAR, Rocchi spiega che non si sarebbe potuto fare altrimenti: il braccio di Miranchuk è in posizione innaturale e l’On Field Review è necessario proprio per stabilire questa circostanza. Il designatore arbitrale aggiunge poi che se ci fosse stato tocco diretto di chi ha toccato, allora ci sarebbe stato Overrule. In merito alle polemiche che possono sorgere in merito all’argomento dei falli di mano, l’ex fischietto si dice soddisfatto dell’operato degli arbitri in campo quella sera e in quella occasione perché “se faccio un’analisi frame-by-frame la valutazione è senz’altro corretta.

in merito al rigore assegnato dal VAR agli uomini di Inzaghi dopo che Colombo è stato chiamato al VAR per valutare il fallo di mano di Hateboer, Rocchi elogia Colombo mentre rimprovera l’operato del guardalinee. Spiega, infatti, che la bandierina alzata è un errore molto grave perché “coi ragazzi batto sempre il tasto sul timing della segnalazione” aggiungendo che si da sempre voto negativo a prescindere sul timing, perché nel calcio moderno non si può escludere il VAR. L’arbitro designato per il recupero della 21 giornata a San Siro è stato bravo a non fischiare subito e ad attendere. L’opinionista DAZN conclude dicendo di aver poi richiamato il ragazzo, spiegando quanto sia stato un errore che non si può più commettere quello che ha fatto.

Concluso ufficialmente il capitolo Inter-Atalanta anche in merito ai dubbi e alle polemiche sulle decisioni arbitrali, è tempo di buttarsi a capofitto sulla partita di questa sera, Inter-Genoa, fondamentale per poter aumentare la distanza sulla seconda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni