Vai al contenuto

Pagelle Atletico Madrid-Inter: male Pavard, Sanchez il solito. Bisseck veterano

Si è appena conclusa la gara di ritorno degli ottavi di finale tra Atletico Madrid e Inter. A passare il turno gli spagnoli che hanno battuto l’Inter in rimonta ai calci di rigore. Ecco le pagelle del match.

Sommer 7: imparabili le conclusioni di Griezmann e Depay, ma sull’olandese compie anche un miracolo nel primo tempo supplementare. Ottimi interventi invece su Lino e colpo di testa di Morata. Ai rigori ne respinge uno, quello di Saul.

Pavard 4,5: il suo intervento sul gol di Griezmann è goffo e risulterà decisivo per la gara perché arriva pochi minuti dopo il vantaggio di Dimarco. Si fa perdonare poco dopo sempre sul tiro del francese indirizzato verso la porta a Sommer battuto. Nel complesso però è apparso meno sicuro del solito.

De Vrij 5: partita ottima quella dell’olandese almeno fino a 5 minuti dalla fine quando si perde il connazionale Depay in area di rigore lasciandogli troppo spazio.

Bastoni 6: sua la giocata per Barella che poi spiana la strada al gol del momentaneo vantaggio di Dimarco. Anche lui si lascia andare ad alcune sbavature per fortuna senza conseguenze gravi.

Dumfries 5: la prima vera occasione dell’Inter è la sua quando arriva a tu per tu con Oblak anche se da posizione defilata e si fa parare prima il destro e poi il sinistro. Iniziato bene conclude la gara calando sempre più.

Barella 6: sempre attento e concentrato a buttarsi negli spazi quando ne ha la possibilità, è suo l’assist al bacio per la rete di Dimarco. Solita partita generosa la sua.

Calhanoglu 6: sicuramente non al top della forma visto che è rientrato soltanto a Bologna dopo le noie muscolari. Il turco però non si risparmia in regia ed è anche l’unica certezza dal dischetto.

Mkhitaryan 5,5: serata poco lucida per lui, si vede poco e quando lo fa compie sempre scelte sbagliate, stranamente. La serata storta ci sta, peccato proprio in quella più importante della stagione.

Dimarco 6,5: porta in vantaggio l’Inter con un insolito gol di destro e illude la tifoseria nerazzurra. Anche lui in fase difensiva tende a ballare un po’ troppo ma sempre generoso e non si risparmia mai.

Lautaro 4,5: nel primo tempo si vede poco e niente, nella ripresa è bravo a gestire un paio di contropiede regalando due assist al bacio per Thuram e Barella che però non sfruttano. Il rigore è da dimenticare.

Thuram 5: si muove su tutto il versante d’attacco, spesso chiamando la palla in profondità. Spende e spreca anche molto, il suo errore sotto porta è da matita rossa.

Inzaghi 5: chiede ai suoi di tenere basso il ritmo fin da subito per spegnere le falcate dell’Atletico. Il gol del vantaggio è illusorio perché la sua Inter questa sera è apparsa più imprecisa del solito in difesa. La scelta dei rigori forse poteva essere fatta meglio.

Pagelle Atletico Madrid-Inter: il voto dei subentrati

Darmian 5,5: intervento miracoloso su Depay pronto a ribadire in rete da due passi e qualche buona falcata in avanti.

Acerbi 6: metterlo dall’inizio al posto di De Vrij forse sarebbe stato meglio. Non è esente da colpe sul gol di Depay. Segna il rigore.

Bisseck 7: entra con una personalità di un veterano, si propone, avanza con coraggio. Bello il cross che trova libero Thuram in area di rigore. Rischia su Depay quando se lo perde in campo aperto ed è costretto al fallo.

Frattesi 6,5: prova a proporsi con le sue incursioni ma entra in una fase di gara dove le squadre sono più propense a gestire e non rischiare.

Sanchez 4,5: alzi la mano chi alla vista di Sanchez sul dischetto non si è convinto in anticipo sul fatto che il cileno lo sbagliasse. Ed infatti tira un rigore bruttissimo né centrale né angolato e a mezza altezza. Un cioccolatino per Oblak.

Klaassen sv: entra a pochi minuti dalla fine e Inzaghi lo mette anche nella batteria dei rigori. Già il suo contributo quest’anno è ridotto al minimo, almeno il rigore potrebbe segnarlo? neanche per sogno, tira un penalty fotocopia di Sanchez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA