Vai al contenuto

Pedullà sull’operazione Zirkzee: ecco quanto costa

Joshua Zirkzee - Bologna
CONDIVIDI:
Banner Libro

Il noto giornalista italiano ha parlato del calciatore olandese di proprietà del Bologna: Joshua Zirzkee risulta essere un profilo costoso per molte squadre.

Eletto miglior giovane della Serie A di questa stagione, una scoperta ed una sorpresa per tutti, ha guidato il Bologna ad una storica qualificazione in Champions League: parliamo di Joshua Zirkzee.

L’attaccante olandese, classe 2001, è ormai diventato un profilo che fa gola a tutte le top italiane. In particolare, Zirkzee è stato accostato alla Juventus – che potrebbe raggiungere anche per via di Thiago Motta, in procinto di diventare il prossimo tecnico bianconero -, al Milan e, infine, anche all’Inter.

Si tratta di un giocatore di 23 anni che ha veramente fatto la differenza per i rossoblù. In una stagione in cui, la squadra di Thiago Motta perdeva l’attaccante titolare di riferimento – Marko Arnautovic, approdato proprio all’Inter – e che non ha sostituito con il mercato, è stato proprio Zirkzee a prendersi le responsabilità di guidare l’attacco.

Infatti, l’attaccante ex-Bayern Monaco è stato protagonista del reparto offensivo bolognese. La sua capacità di giocare per la squadra, oltre alle doti tecniche, sia sullo stretto che in velocità, hanno portato Zirkzee a siglare 11 gol in campionato, mettendo a segno cinque passaggi vincenti per i compagni. Con le prestazioni – più che per i numeri comunque ottimi – il prezzo del suo cartellino è vertiginosamente cresciuto nel corso dell’ultima stagione.

A confermare questo aumento di prezzo del giocatore è il noto giornalista italiano, Alfredo Pedullà. Come è stato riportato su X (il vecchio e caro Twitter), da diversi canali social del mondo del calcio, Pedullà ha affermato che l’operazione per prelevare il giocatore dal Bologna ammonterebbe a circa 60 milioni di euro. Un prezzo che viene composto dal prezzo del cartellino di Zirkzee, da pagare alla squadra di proprietà, che ha un valore di 40 milioni di euro; più il costo delle commissioni che spetterebbero all’agente Kia Joorabchan (tra i 18 e i 20 milioni di euro).

Insomma un costo che non è propriamente accessibile. Soprattutto per l’esorbitante cifra, non tanto per il prezzo del cartellino, ma quanto per il costo delle commissioni che andrebbero all’agente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts