Vai al contenuto

Pedullà sul rinnovo Lautaro: “Il suo agente parla troppo. Richiesta 12mln? No, ecco le vere cifre”

lautaro-martinez-inter-sconfitta
CONDIVIDI:
Banner Libro

L’esperto di mercato ha detto la sua sul rinnovo di Lautaro Martinez.

In questi giorni, in casa Inter, sta tenendo banco la questione riguardante il rinnovo di Lautaro Martinez. Il capitano e numero 10 nerazzurro è legato alla Beneamata fino al 30 giugno 2026. Negli ultimi mesi sono iniziati i dialoghi per estendere il contratto con un importante adeguamento dell’ingaggio, sul quale ancora non c’è l’accordo. Le parole di questi ultimi giorni del suo agente Alejandro Camaño hanno spaventato i tifosi nerazzurri, che non vogliono perdere il faro della loro squadra.

A proposito della questione si è espresso Alfredo Pedullà, noto esperto di mercato di Sportitalia. Ecco le sue parole: “Quello di Lautaro non è un vero problema. Nelle ultime dichiarazioni, mano a mano, ha sempre corretto il tiro. Sembrava volesse dare un ultimatum all’Inter, e invece è passato da “entro questa settimana” a “entro l’inizio della Copa America”. Penso che il suo agente stia parlando troppo: fa un’intervista ogni cinque minuti, prima e dopo i pasti, secondo me dovrebbe smetterla. Sappiamo tutti quanto Lautaro ami l’Inter e voglia rimanere. Ma se Camaño parla ogni giorno, mi viene qualche dubbio”.

“Non credo chieda 12 milioni, probabile voglia arrivare in doppia cifra partendo da una base di 9 milioni”.

Il caso terrà sicuramente banco nelle prossime settimane, quando gli incontri tra Camaño e Oaktree delineeranno la situazione. L’Inter è disposta a fare un passo verso il giocatore, ma si aspetta altrettanto da lui. Per cui, o ci si troverà a metà strada, o giocoforza il club dovrà fare altre valutazioni. Per il bene di tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi