Vai al contenuto

Possibile svolta all’operazione Zirkzee. Il Bayern valuta il pagamento della clausola

Joshua Zirkzee - mercato
CONDIVIDI:
Banner Libro

Zirkzee Inter. Una delle rivelazioni maggiori di questa Serie A, nonché il miglior giocatore Under 23 di tutto il campionato. Il centravanti olandese Joshua Zirkzee è uno dei nomi più intriganti del prossimo calciomercato estivo, complice la sua stagione più che positiva con la maglia del Bologna. Guidati dall’ex Inter Thiago Motta, i rossoblù hanno conquistato la qualificazione in Champions League dopo più di 60 anni d’assenza dalle coppe europee. Una qualificazione arrivata anche grazie ai gol pesantissimi del classe 2001, che dopo alcune stagioni di adattamento e l’addio di Marko Arnautovic è poi esploso definitivamente, diventando uno dei migliori prospetti del calcio europeo. Al momento è conteso da moltissime squadre in giro per l’Europa: in Italia sta andando in atto un derby della Madonnina a distanza, poiché le più interessante al suo cartellino sono proprio il Milan e l’Inter.

Potrebbe, però, esserci una svolta inaspettata sul futuro di Zirkzee. Oltre alle due realtà milanesi, ci sono ulteriori squadre importanti a volersi contendere il giovane attaccante. Tuttavia, con l’arrivo del belga Vincent Kompany sulla panchina del Bayern Monaco, il ritorno dell’olandese in Baviera è una pista piuttosto concreta. L’ex giocatore del Manchester City ha avuto modo di allenare il centravanti del Bologna già ai tempi dell’Anderlecht, dunque un rientro a casa sarebbe un’opzione di certo ben accetta. Peraltro sarebbe un’operazione più economica rispetto all’acquisto di profili come il francese Serhou Guirassy o lo svedese Viktor Gyokeres – circa 40 milioni su un’effettiva recompra -.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts