Vai al contenuto

Presente da avversario ma possibile futuro all’Inter: interessa un giocatore dell’Atletico Madrid

Inter interessa giocatore dell’Atletico Madrid. Martedì alle ore 21:00 andrà in scena allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro la super-sfida di Champions League tra Inter e Atletico Madrid. Nerazzurri e colchoneros si giocheranno in questa gara di andata degli ottavi il passaggio ai quarti di finale, in attesa del match di ritorno allo Stadio Civita Metropolitano. La partita tuttavia, oltre ad essere il primo vero test europeo dell’Inter in questa stagione, sarà anche l’occasione di visionare da vicino un giocatore di proprietà degli spagnoli che interesserebbe e non poco ai nerazzurri.

Inter interessa giocatore dell’Atletico Madrid: ecco di chi si tratta

mario hermoso

Secondo quanto riportato da SportMediaset, l’Inter sarebbe seriamente interessata ad un difensore dell’Atletico Madrid, il cui contratto con il club spagnolo è il scadenza a giugno prossimo. Il giocatore in questione è Mario Hermoso, che negli ultimi anni è diventato una vera e propria colonna dei colchoneros.

Lo spagnolo attualmente percepisce uno stipendio di circa 4 milioni di euro a stagione. Ad oggi pare difficile ipotizzare un possibile rinnovo di contratto con la squadra allenata dal Cholo Simeone, anche a causa del ridimensionamento che il presidente del club pare intenzionato a portare avanti, per dare un po’ di respiro alle casse malate della società.

Un difensore perfetto per l’Inter

Hermoso è un profilo dai parametri in linea con quelli a cui ci ha abituato l’Inter nel corso delle ultime sessioni di calciomercato. Marotta e Ausilio sono da sempre molto attenti al mercato dei parametri zero e il difensore dell’Atletico Madrid rappresenta un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. È infatti un giocatore nel pieno della sua maturità, dato che è un classe ’95, e dalla grande esperienza in ambito europeo.

Si collocherebbe alla perfezione nello scacchiere di Simone Inzaghi. Non avrebbe problemi di adattamento, visto che da anni ormai gioca in pianta stabile da titolare nella difesa a tre disposta in campo da Simeone. Oltre ad essere un difensore molto affidabile, è anche abile in fase di impostazione. Con il suo sinistro educato di disimpegna bene sia nel palleggio dal basso che nel trovare direttamente le punte con lanci lunghi.

Potrebbe essere una degna alternativa ad Alessandro Bastoni, titolatissimo nel ruolo, o potrebbe giocarvici persino insieme dirottando uno dei due al centro della difesa. Infatti Francesco Acerbi non è più giovanissimo ed è necessario pensare a possibili alternative che possano sostituire il numero 15 dei nerazzurri in caso di necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli