Vai al contenuto

PSG, pronti 200 milioni per il nuovo Messi ed erede di Mbappé

Si sa, la cantera del Barcellona è sempre stata fonte di talenti fulgidi che negli anni hanno dominato il panorama calcistico europeo. Una lunga lista di talenti che, nonostante il passare degli anni, rimane sempre ben nutrita e ha riempito e continua a riempire La Masia.

Cesc Fabregas, Pedro, Victor Valdes, Thiago Motta, Sergio Busquets, Gerard Piqué, Sergi Roberto, Pep Guardiola, Iniesta, Xavi e ovviamente Leo Messi sono solo alcuni dei talenti più importanti usciti dai cancelli de La Masia, al quale poi negli ultimi anni si sono aggiunti Alex Balde, Marc Guiu, Fermin Lopez e Ansu Fati. Ma c’è un nome che più di tutti spicca tra i talentini a tinte blaugrana: il suo nome è Lamine Yamal.

Classe 2007, di orgini marocchine e equatoguineane, Yamal ha esordito in prima squadra l’anno scorso a solo 15 anni e, durante questa stagione, si sta già rivelando un elemento fondamentale per la squadra allenata da Xavi. Un vero e proprio crack europeo che detiene praticamente tutti i possibili record di precocità di Liga spagnola e coppe europee.

Psg pronta a fare follie per lui

Lamine Yamal

Ala destra di piede mancino, rapido e scattante, Yamal già ha rappresentato una spina nel fianco di parecchie difese. Lo sa bene il Maiorca che ha perso la partita con il Barcellona grazie ad un suo gol da cineteca che ha stupito persino l’allenatore Aguirre che ha dichiarato: “Solitamente basta un attimo per accorgersi se quello che hai davanti è un giocatore che può fare la storia. L’avevo capito con Messi  e per Lamine Yamal è stata la stessa cosa.”

Il gioiellino blaugrana, che ha già esordito con la nazionale spagnola, segnando anche due gol, potrebbe essere nel mirino di una squadra tra le top europee per il prossimo anno.

Stiamo parlando del Paris Saint Germain, che a giugno rimarrà orfano di Kylian Mbappé che lascerà la ville lumière a zero, per accasarsi, con tutta probabilità, al Real Madrid di Carlo Ancelotti. Yamal sembrerebbe essere il prescelto dalla dirigenza parigina per sostituire il capitano della nazionale francese, altro giovane talento esploso in età ancora adolescenziale.

Per portarlo in Francia, il PSG sarebbe pronto a sborsare 200 milioni per il talentino blaugrana. Offerta che però sembrerebbe non bastare per comprare il cartellino del giocatore oltre alla non-volontà della società blaugrana a cedere un giocatore così giovane e importante cresciuto in casa propria. Un eventuale trasferimento di Yamal sotto la Tour Eiffel rappresenterebbe il secondo trasferimento più oneroso della storia del calcio, dietro solo a quello di Neymar che fece lo stesso percorso Barcellona-Parigi per 222 milioni di euro nell’estate 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts