Vai al contenuto

Ranking pallone d’oro 2024: due interisti nella top 20

La pagina ufficiale dell’agenzia media Score90 ha condiviso l’attuale ranking per il trofeo singolo più ambito: il pallone d’oro 2024.

La stagione non è nemmeno terminata e sono già iniziate le speculazioni sul possibile vincitore del prossimo pallone d’oro, che verrà decretato durante l’autunno. Tra le tante ipotesi più o meno accreditate Score90 ha pubblicato la classifica dei 20 giocatori più quotati per la vittoria finale in base alle loro prestazioni nella corrente stagione.

Tra i tantissimi campioni che figurano nella top 20 il primato di appartenenza spetta a Premier League (7) e Liga (7) a parimerito, seguite da Bundesliga (3), Serie A (2) e Ligue 1 (1). Il club con più giocatori nel ranking, invece, è il Real Madrid con ben 6 rappresentanti, seguito dal Manchester City (4). A tenere alta la bandiera del campionato italiano sono due stelle nerazzurre: ecco chi sono e dove si posizionano nella classifica completa.

Pallone d’oro 2024: nel ranking Lautaro e Barella

Lautaro e Barella nella top 20 per il Pallone d'Oro

Il primo dei due nerazzurri ad apparire in classifica è proprio l’uomo che la chiude al ventesimo posto: il centrocampista dell’Inter Nicolò Barella. Sopra di lui due tedeschi rispettivamente di Bayern Monaco e Real Madrid: la promessa Jamal Musiala e l’ex Roma Antonio Rudiger. Ecco al diciassettesimo posto Lautaro Martinez, capitano dell’Inter e protagonista assoluto dello Scudetto, che segue il portoghese del City Bernardo Silva.

Al quindicesimo posto troviamo l’unico uomo di Simeone in classifica, Antoine Griezmann, che insegue il brasiliano Rodrygo del Real Madrid, preceduto da Odegaard dell’Arsenal, dal compagno di squadra Federico Valverde e dall’egiziano dei Reds Mohamed Salah, in undicesima posizione.

Apre la top 10 lo starboy dei Gunners Bukayo Saka, preceduto dall’uomo più temuto di Guardiola Erling Haaland, sul podio lo scorso anno. In ottava e settima posizione altri due campioni tedeschi, Toni Kroos dei Blancos e la rivelazione Florian Wirtz dello spettacolare Bayer Leverkusen precedono il talento dei Citizens Phil Phoden, che si trova al sesto posto.

L’ultimo uomo del Manchester City in classifica è una vecchia conoscenza dell’Inter: Rodri, autore del gol decisivo nella finale di Champions lo scorso anno contro i nerazzurri. Quinto spot per lui. Appena sotto al podio Harry Kane, che ha visto sfumare la possibilità di assicurarsi il primo titolo nazionale della sua carriera dopo la vittoria della Bundesliga da parte del Leverkusen ma ancora in lotta per la Champions League.

Il podio è da mettere i brividi, e vista l’età di chi lo occupa sembra che prometta di ripetersi per molto tempo: Vinicius Junior al terzo posto, brasiliano tutto gamba e fantasia di Carlo Ancelotti, il fuoriclasse francese del PSG (ma anche lui un futuro Galactico) Kylian Mbappé medaglia d’argento, e prima posizione virtualmente occupata al momento da Jude Bellingham. L’inglese ex Borussia Dortmund ha trovato uno stato di forma celestiale al Real Madrid superando quota 30 tra gol e assist in stagione, regalando prestazioni sontuose e reti decisive anche sui palcoscenici più illuminati in questa stagione.

In attesa che le ultime competizioni rimaste incoronino i propri vincitori e, perché no, regalino qualche sorpresa, ecco la classifica completa:

  1. Jude Bellingham
  2. Kylian Mbappé
  3. Vinicius Junior
  4. Harry Kane
  5. Rodri
  6. Phil Foden
  7. Florian Wirtz
  8. Toni Kroos
  9. Erling Haaland
  10. Bukayo Saka
  11. Mohamed Salah
  12. Federico Valverde
  13. Martin Odegaard
  14. Rodrygo
  15. Antoine Griezmann
  16. Bernardo Silva
  17. Lautaro Martinez
  18. Antonio Rudiger
  19. Jamal Musiala
  20. Nicolò Barella

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Pettenati

Fabrizio Pettenati