Vai al contenuto

Rivoluzione Champions League: dal prossimo anno sorteggi fatti con il computer

Nella prossima stagione ci sarà la nuova Champions League, completamente rivoluzionata rispetto al format attuale, ma oltre a ciò, ci sarà un’importante novità anche per quanto riguarda il sorteggio. Questo tradizionale momento rimarrà ovviamente, ma a partire dal prossimo anno verranno fatti attraverso l’ausilio del computer, un pò come accade nella compilazione dei calendari dei campionati.

Questa innovazione è dovuta all’ampliamento delle squadre presenti, ma anche a un nuovo format dove nella fase a girone unico ogni squadra affronterà otto diversi avversari. Pertanto, farli con il metodo tradizionale, avrebbe allungato in maniera eccessiva i tempi di realizzazione dei sorteggi.

Champions League, sorteggi fatti tramite computer

sorteggio champions europa conference league quando dove

Secondo quanto riportato da FcInterNews, questa novità è stata presentata da Giorgio Marchetti, vice segretario generale e direttore del settore calcio della UEFA, che ha affermato che questa novità serve per abbattere i tempi di compilazione del calendario. Come spiegato in questo nostro articolo, la prossima Champions League cambia totalmente volto, e i tradizionali 8 gironi di 4 squadre verranno sostituiti da un girone unico composto da tutti i 36 club partecipanti.

Ogni club affronterà otto diverse squadre, e quindi col metodo tradizionale con le palline e le urne i tempi sarebbero stati troppo lunghi, ma con questa novità il sorteggio dovrebbe durare sui 35 minuti.

La procedura, come annunciato dalla UEFA, sarà supervisionata da Ernst&Young, uno dei principali revisori mondiali, in modo da evitare polemiche e speculazioni. Marchetti, ha anche annunciato che a partire dalla fase dei playoff ad eliminazione diretta, ritornerà il sorteggio tramite urne tradizionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto