Vai al contenuto

Salta un’altra panchina in Serie A. Deciso il suo esonero dopo la sconfitta di ieri

Dionisi esonero. Dopo un’altra pesante sconfitta casalinga del 24 febbraio contro l’Empoli per 2-3, la dirigenza del Sassuolo ha valutato e deciso l’esonero di Alessio Dionisi. La quinta sconfitta delle ultime sei partite del campionato di Serie A è stata definitiva per procedere al cambio in panchina. Sono ore decisive per la scelta del passaggio del testimone, anche perché già mercoledì 28, il Sassuolo scenderà in campo per il recupero della 21esima giornata di campionato contro il Napoli.

La squadra neroverde si trova al momento 17esima in classifica con soli 20 punti al pari con l’Hellas Verona, dunque in piena emergenza salvezza.

Dionisi esonerato dopo la sconfitta di ieri

Alessio Dionisi

La dirigenza del Sassuolo sta valutando diversi profili per rimpiazzare Alessio Dionisi: i primi in lista sono Davide Ballardini e Lorenzo Semplici anche se il primo ha un contratto con la Cremonese. Inoltre, era stato già da tempo preso in considerazione Fabio Grosso quando Dionisi subì il pareggio con il Torino, ma poi non si prolungò la trattativa.

Naturalmente la nuova guida avrà il compito estremamente fondamentale di rilanciare quanto più possibile il Sassuolo, almeno fuori dalla zona retrocessione. La decisione circa la scelta del prossimo tecnico neroverde avverrà nel pomeriggio di domenica 25 febbraio in vista del tempestivo impegno con il Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio