Vai al contenuto

Sam Beukema è l’alternativa a Buongiorno per rinforzare la difesa

In casa Inter si pensa già alla prossima stagione. Da tempo sono iniziati i casting per decidere quali saranno i rinforzi. Beukema è un profilo che piace.

La stagione 2023/24 è stata trionfale per l’Inter. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno brutalizzato il campionato italiano, dimostrando di non avere rivali all’altezza all’interno dei confini nazionali. L’unico rammarico che la squadra si porta dietro è la prematura eliminazione dalla Champions League, avvenuta agli ottavi di finale contro l’Atletico Madrid. L’obiettivo sarà quello di rifarsi, già dal prossimo anno. Per facilitare l’assalto alla coppa dalle grandi orecchie la dirigenza sta già lavorando per migliorare la rosa dell’Inter in vista della prossima stagione.

La volontà di Simone Inzaghi è quella di poter contare su un nuovo centrale da difesa. Stefan De Vrij e Francesco Acerbi cominciano ad avere una certa età e pensare ad almeno un possibile loro erede diventa necessario. Il preferito di tecnico e dirigenza è senza dubbio Alessandro Buongiorno. L’Inter tuttavia non è l’unica squadra interessata al profilo del centrale del Torino. È chiara però la strategia del club di Viale della Liberazione, che ha già individuato il piano B per la difesa. Il nome in questione è quello di Sam Beukema del Bologna.

Beukema come alternativa a Buongiorno

sam beukema bologna

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’Inter avrebbe messo gli occhi su Sam Beukema come possibile rinforzo in vista del prossimo anno. Il centrale del Bologna ha impressionato alla stagione d’esordio in Serie A. Insieme a Calafiori ha formato una delle migliori coppie difensive del torneo, contribuendo in maniera importante all’attuale quarto posto in classifica dei rossoblu.

Beukema è arrivato in Emilia Romagna l’estate scorsa a fronte di un investimento importante da parte del Bologna: ben 10 milioni di euro sono finiti nelle casse dell’AZ Alkmaar. Il sacrificio dei falsinei ha però ripagato. Oggi vale almeno il doppio della cifra investita soltanto un anno fa. Giovanni Fabbian potrebbe essere la chiave della trattativa per l’Inter. In questo momento il cartellino del giocatore è in mano ai bolognesi, ma i nerazzurri vantano una recompra nei confronti del centrocampista esercitabile nell’estate 2025.

Beukema si integrerebbe alla perfezione nello scacchiere di Simone Inzaghi. Ha qualità fisiche tecniche e fisiche che intrigano e non poco il tecnico dei nerazzurri. Quest’anno, agli ordini di Thiago Motta, ha sempre giocato all’interno di una difesa a 4, ma le sue qualità gli potrebbero consentire di adattarsi velocemente ad uno schieramento a 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli