Vai al contenuto

Sassuolo-Inter: record per Alessandro Bastoni

La gara contro il Sassuolo di ieri sera resterà indimenticabile per Alessandro Bastoni, che ha raggiunto la duecentesima presenza in maglia nerazzurra.

La serata di ieri al “Mapei Stadium” non è stata indimenticabile per l’Inter, che ha rimediato la seconda sconfitta in campionato (entrambe contro il Sassuolo). C’è un giocatore nerazzurro, però, che ricorderà con piacere la partita di ieri: Alessandro Bastoni.

Sassuolo-Inter: record di presenza per Alessandro Bastoni

Alessandro Bastoni - La Gazzetta

Il difensore classe ’99, contro i neroverdi, ha raggiunto la duecentesima presenza in maglia nerazzurra. Bastoni era stato acquistato dall’Inter nell’estate del 2017. La cifra investita dai nerazzurri (31,10 milioni) aveva sorpreso molti, ma il numero 95 in questi anni ha dimostrato che la scelta fatta allora da Ausilio si è rivelata azzeccata. L’Inter, nel 2017, lo lasciò un anno all’Atalanta. Dopo un altro anno di apprendistato al Parma la stagione successiva, Basto è diventato un pilastro della difesa nerazzurra risultando decisivo nei successi dell’ultimo quinquennio. Ad oggi, nella rosa nerazzurra, solo quattro giocatori hanno più presenze di lui: Lautaro Martinez (280), Stefan De Vrij (235) e Nicolò Barella (231). Per Bastoni ora il prossimo obiettivo è l’Europeo con l’Italia, con la quale spera di diventare protagonista così come nell’Inter.

Nel 2021, infatti, l’ex Atalanta aveva fatto parte della rosa che aveva vinto l’Europeo, ma era sceso in campo solo una volta. Nei giorni scorsi il giocatore aveva giurato amore eterno all’Inter, squadra con la quale vuole continuare a vincere ed essere protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi