Vai al contenuto

Satriano, momento d’oro: possibile tesoretto in arrivo per l’Inter?

Il Brest non smette di sognare e raggiunge il secondo posto in classifica. Uno degli artefici dell’impresa è Satriano, il cui cartellino appartiene all’Inter.

Vola il Brest e lo fa trascinato da un super Martin Satriano. I francesi nell’ultima partita di campionato di Ligue1 sono riusciti ad imporsi per 4-3 sul Metz. Il match si era complicato fin dai primissimi minuti di gioco, quando gli ospiti sono riusciti a trovare la via del goal. Alla fine i padroni di casa sono stati bravissimi a ribaltarla e a portare a casa altri 3 punti, che vanno a consolidare il secondo posto in classifica alle spalle del Paris Saint Germain. È stato decisivo l’apporto di Satriano, che con un goal e un assist ha incanalato il match a favore della propria squadra.

L’ex canterano nerazzurro sta vivendo un momento d’oro: sono ben due le marcature realizzate nelle ultime tre partite. L’altra rete messa a segno è stata di importanza capitale: è arrivata infatti contro il Lille in un match decisivo per la qualificazione alla prossima Champions League. L’Inter guarda con grande interesse alla crescita del suo giocatore e comincia a ragionare cosa farne in vista della prossima stagione.

Quale futuro per Martin Satriano?

Martin satriano brest

L‘Inter anche nel prossimo mercato sarà costretta a vendere prima di comprare. Diventa dunque necessario per gli uomini di mercato del club cercare di vendere al miglior prezzo possibile tutti quei giocatori che non sono reputati all’altezza per entrare a far parte in pianta stabile della rosa ma che allo stesso tempo si stanno mettendo in luce altrove. Senza dubbio il nome di Martin Satriano rientra tra questi. Il suo ottimo finale di stagione non sta passando inosservato e più di qualche club ha cominciato ad effettuare sondaggi con l’entourage del giocatore. La valutazione che ne fa l’Inter oscilla tra gli 8 e i 10 milioni di euro. Certo è che la cifra potrebbe aumentare nel caso in cui il calciatore continuasse a far bene e portasse il suo club ad un’insperata qualificazione alla prossima Champions League.

Tuttavia la cessione in cambio di cash non è l’unica possibilità valutata in Viale della Liberazione. Esiste anche l’idea di darlo come contropartita tecnica a qualche club per facilitare qualche colpo di mercato. Il suo nome è stato messo in ballo nelle trattative che potrebbero portare a Milano giocatori come Gudmundsson dal Genoa o Buongiorno dal Torino. Ad oggi i discorsi non sono ancora stati approfonditi, ma è possibile che il nome di Satriano possa essere molto chiacchierato nel corso della prossima estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli