Vai al contenuto

Sensi-Leicester, oggi visite e firma: ecco le cifre dell’accordo

Stefano Sensi al Leicester. Il mercato di riparazione ha portato a Milano Tajon Buchanan, poiché con l’infortunio di Cuadrado il rischio era quello di avere la coperta troppo corta. Il giovane ex Bruge non ha ancora esordito con la maglia nerazzurra, ma è un tassello importante per la squadra nel presente ma soprattutto per il futuro, visto che il rinnovo di Dumfries tarda ad arrivare ed è sempre più probabile che l’olandese venga messo sul mercato quest’estate.

L’operazione in uscita più vociferata era quella di Alexis Sanchez che, nonostante qualche sirena araba, ha deciso di rimanere a Milano come quarto attaccante a disposizione di Inzaghi. Questo è stato sicuramente un ostacolo per altre eventuali operazioni in entrata, soprattutto nel reparto più avanzato dei nerazzurri. Ci sono state anche voci di club, italiani ed esteri, interessati al giovane talento della primavera Valentin Carboni, che l’Inter ha rifiutato considerando incedibile l’argentino della Primavera. L’unica certezza in uscita è quella legata a Stefano Sensi.

Sensi al Leicester: oggi visite e firma

Stefano Sensi al Leicester

Il centrocampista italiano è giunto ai titoli di coda della sua esperienza in nerazzurro, iniziata con grandissime aspettative e terminata nel totale anonimato, a causa dei numerosi infortuni che sembrano perseguitare l’ex Sassuolo. Nella mattinata di oggi è prevista la partenza di Sensi per l’Inghilterra dove, richiesto dal Leicester a sei mesi dalla scadenza del contratto, effettuerà le visite mediche per potersi arruolare tra le fila di Enzo Maresca. All’Inter gli inglesi pagheranno 500mila euro per il prestito oneroso più 2 milioni di riscatto, obbligatorio nel caso in cui  le Foxes, ora capoliste di Championship, dovessero essere promosse in Premier League.

L’Inter al lavoro per giugno

Il mercato invernale non ha regalato grandi operazioni alla società interista che, però, ha iniziato a pianificare gli acquisti estivi per la prossima stagione. Se l’approdo di Zielinski a parametro zero è una possibilità che Marotta, Ausilio e Baccin non vogliono lasciarsi scappare, l’operazione di Taremi è definitiva: il giocatore in estate lascerà il Porto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni