Vai al contenuto

Serie A, la classifica un anno dopo: ok Inter e Juve

Dopo 12 giornate di Serie A, si stanno sempre più delineando le forze in campo: rispetto alla stagione scorsa, piange la classifica di Napoli e Milan, mentre tra le big sono migliorate Inter e Juventus. Ecco le variazioni in classifica rispetto a un anno fa.

Salgono Inter e Juve, male le romane

La classifica attuale di Serie A vede le squadre allenate da Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri al top, con Inter e Juventus che al rientro dalla sosta si affronteranno in una partita fondamentale in ottica Scudetto. Sia i nerazzurri che i bianconeri fanno registrare un importante +7 in classifica rispetto alla stagione precedente. Mentre le altre big hanno perso molti punti: in primis il Napoli, che ha conquistato ben 11 punti in meno rispetto al campionato precedente; il Milan di Pioli, dopo un inizio forte, ha iniziato a perdere punti importanti, tant’è che ha collezionato tre punti in meno rispetto alla stagione 2022-23.

Male anche Lazio e Roma, con entrambe che hanno ottenuto ben sette punti in meno, ma complice il calo di Napoli e Milan, non sono ancora troppo lontane dalla zona Champions. Ad oggi sia Lazio che Roma sembrano non avere le carte in regola per raggiungere l’Europa che conta ma ovviamente le cose potranno cambiare anche nel breve periodo e il campionato è ancora lunghissimo.

Per quanto riguarda le altre squadre, tra quelle che sono migliorate di più ci sono la Fiorentina (+7 rispetto allo scorso campionato), il Monza (+7), il Lecce  (+6) e il Bologna (+5).

Malissimo Salernitana e Udinese, che nella stagione scorsa avevano conquistato ben 11 punti in più rispetto ad oggi, calo anche dell’Atalanta, che ha ottenuto sette punti dell’anno scorso. Gli orobici sembrano comunque in grado di lottare per confermare un piazzamento che possa confermarli in Europa anche ai nastri di partenza della prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto