Vai al contenuto

Serie A, proposta per una giornata vintage: ecco come funziona

Proposta interessante quella di alcuni dirigenti di squadre di Serie A, che hanno presentato l’idea di far giocare una giornata tutta alle 15 e con maglie del passato. Ma la risposta della Lega è stata negativa.

Una delle critiche dei tifosi riguarda l’eccessivo spezzatino della giornata di Serie A, con partite che spesso si giocano dal venerdì al lunedì, in orari sempre diversi. I più nostalgici ricordano con tristezza il periodo in cui tutte le partite, o quasi, si giocavano la domenica alle 15. Qualche dirigente di Serie A è di questo avviso, ed ha proposto in Assemblea l’idea di fare una giornata durante il campionato con tutti i match alle 15,

Giornata vintage in Serie A, la proposta

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’idea avanzata da qualche dirigente è affascinante: una giornata vintage, dove tutte le 10 partite si giocano la domenica alle 15. La proposta è stata arricchita anche dalla possibilità di usare vecchie divise senza nomi e tutti con scarpini neri.

Una possibile grande idea, di marketing e non solo, ma questa proposta è stata rispedita al mittente, ed è stata definita “Bella ma non praticabile” dalla Lega Serie A. Questo per motivi di accordi commerciali con i vari broadcaster, che non sarebbero favorevoli a far giocare tutte le partite allo stesso orario. Ma interessa anche gli sponsor tecnici delle squadre, che non sarebbero favorevoli a far giocare i giocatori con maglie all’antica e scarpe tutte nere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto