Vai al contenuto

Sirene arabe per Radu: la situazione

L’Inter guarda al futuro e continua a lavorare sul fronte delle cessioni. In uscita si lavora per il passaggio di Stefano Sensi al Leicester ma ci sono anche altre operazioni che potrebbero andare in porto.

Una delle prime cessioni potrebbe essere quella di un estremo difensore che non ha lasciato un ricordo indelebile in casa nerazzurra: si tratta di Ionut Radu, autore dell’errore clamoroso nel match contro il Bologna, nell’aprile di 2 anni, fa consegnò il tricolore al Milan.

Il portiere rumeno, passato in prestito al Bournemouth durante la sessione estiva di calciomercato, potrebbe addirittura salutare il calcio europeo per vivere una nuova esperienza.

Radu piace in Arabia Saudita: proseguono i contatti con l’Al-Shabab

Uno dei primi club ad aver mostrato interesse per l’ex 97 nerazzurro è stato l’Al-Shabab, squadra che milita nella Saudi League. La società araba, reduce da un’amichevole persa contro la Roma, avrebbe messo gli occhi sul portiere rumeno con l’obiettivo di rimpiazzare l’infortunato Seung-gyu Kim, il quale si è rotto il legamento del crociato. I contatti proseguono e le società sperano di raggiungere un’intesa il prima possibile. Per Radu il trasferimento in Arabia Saudita sarebbe una buona occasione per ritrovare fiducia nei suoi mezzi e, soprattutto, per trovare continuità dopo diverse annate infelici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso