Vai al contenuto

Sorpasso della Juventus: Allegri si prende la vetta battendo il Lecce

Sorpasso Juventus. I bianconeri non sprecano l’occasione: al Via del Mare, la squadra di Massimiliano Allegri batte per 3 a 0 il Lecce e si prende la testa del campionato italiano, superando l’Inter impegnata in Supercoppa. La Juventus compie il sorpasso e si porta a +1 sui nerazzurri.

Sorpasso Juventus: la lotta scudetto entra nel vivo

Sembrava un esito preannunciato, anche per via di un calendario favorevole ai bianconeri – e più fitto e complesso per i nerazzurri -, ma anche e soprattutto per prestazioni convincenti. Alla fine, la Juventus ha cercato e compiuto il sorpasso all’Inter, diventando la momentanea capolista della Serie A. La squadra di Allegri ha superato la trasferta contro il Lecce grazie alla doppietta di Dusan Vlahovic e al gol di Gleison Bremer.

Partita fisica e piena di duelli in mezzo al campo. I salentini di Roberto D’Aversa hanno tenuto un’ora di grande gioco, propositivo e atto a contenere i bianconeri – i quali, però, indirizzano la partita dal primo gol dell’attaccante serbo al 59esimo. Una decina di minuti dopo replica firmando la doppietta personale: per Vlahovic è la seconda doppietta di fila, che lo porta a quota 11 gol in campionato. A chiuderla è poi il difensore brasiliano della Juventus, all’85esimo – quando ormai il Lecce aveva perso lucidità ed efficacia offensiva.

Mentre l’Inter di Simone Inzaghi deve affrontare le fatiche arabe della Supercoppa Italiana – stasera si giocherà la finale contro il Napoli di Walter Mazzarri -, la Juventus effettua il sorpasso in classifica. Momentaneamente a +1 sui nerazzurri (con una partita in meno e da recuperare), che potrebbe diventare +4 in caso di vittoria nella partita di sabato 27 gennaio contro l’Empoli: mentre Lautaro e compagni dovranno affrontare la trasferta di Firenze domenica 28 gennaio. Poi sarà la volta dello scontro diretto: il 4 febbraio, a San Siro, l’Inter ospiterà la Juventus – partita che potrà dire qualcosa in ottica scudetto.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts