Vai al contenuto

Sponsor Inter, spunta anche Riyadh Air: è corsa a tre

Tiene banco in casa Inter anche la situazione riguardante il prossimo sponsor principale: nelle ultime ore sta prendendo corpo anche l’ipotesi che porta a Riyadh Air. Al momento sarebbe una corsa a tre: oltre alla compagnia aerea saudita, ci sarebbe anche Qatar Airways e il colosso del mondo delle scommesse Betsson Group.

Sono in corso tutte le valutazioni del caso, ma l’obiettivo del presidente dei nerazzurri Steven Zhang è quello di avere uno sponsor che garantisca almeno 30 milioni di euro a stagione, in modo da cercare di colmare il gap con i top club su questo aspetto.

Riyadh Air come nuovo sponsor?

steven zhang inter ritorno milano

Secondo quanto viene riportato da La Gazzetta dello Sport, saranno settimane caldissime per trovare il nuovo sponsor principale dell’Inter. Attualmente è Paramount+, che garantisce appena 11 milioni di euro e per questo motivo non dovrebbe più essere partner dell’Inter, almeno non come sponsor di maglia.

L’obiettivo di Zhang, come detto, è quello di incassare circa 30 milioni di euro dal nuovo sponsor, ed al momento in corsa ci sono Qatar Airways, che è già partner dei nerazzurri ma con una importanza minore, poi c’è Betsson Group, ma l’ostacolo oggi è rappresentato dal Decredo Dignità che impedisce sponsorizzazioni da parte di aziende legate al mondo delle scommesse nel mondo del calcio. Per superare questo impedimento, sulle maglie ci sarebbe la scritta StarCasinò.Sportcome brand di intrattenimento sportivo, seppur sia ben più famoso come sito di betting.

L’ultima opzione è Riyadh Air, già sponsor principale dell‘Atletico Madrid, che inizierà a realizzare i primi voli solo a partire dal prossimo anno, ma è chiara la volontà di pubblicizzarsi il più possibile, attraverso alcune delle più importanti società calcistiche europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto