Vai al contenuto

Supercoppa, il nuovo format fa ricchi i club: ecco le cifre incassate

La Final Four, nuovo format della Supercoppa italiana, ha premiato Inter e Napoli, entrambi vincenti per 3-0 nelle semifinali contro Lazio e Fiorentina. Sarà dunque Napoli-Inter la finale con i partenopei alla ricerca del terzo successo della Supercoppa nella loro storia, mentre i nerazzurri tenteranno la loro ottava affermazione. Ma l’interesse dei club (e della Lega Calcio) non è solo rivolto all’aspetto sportivo ma il peso economico gioca un ruolo importante nella conquista del trofeo.

Come riportato da Il Sole 24 Ore il nuovo formato in Arabia Saudita gioverà alle casse di tutte le parti interessate: la cifra che guadagnerà la Lega Serie A si aggira attorno ai 92 milioni di euro dato l’accordo tra quest’ultima e il governo saudita che prevede lo svolgimento di quattro delle prossime sei finali di Supercoppe in terra araba.

Per l’edizione corrente, che vede l’Inter in finale, frutterà alla Lega ben 23 milioni di euro, di cui 15 finiranno nelle casse di Inter, Napoli, Lazio e Fiorentina. 3,2 milioni di euro finiranno nelle casse delle semifinaliste sconfitte. 4 milioni andranno alla finalista sconfitta e ben 8 alla vincitrice del torneo.

Gli 8 milioni restanti saranno divisi in questo modo: 2,5 milioni saranno equamente divisi tra i 16 club di Serie A non partecipanti alla Final Four; 2,5 milioni verranno spesi per il pagamento delle tasse e 1 milione di commissioni. Alla Lega Serie A rimarranno solo i restanti 2 milioni di euro.

Il nuovo accordo con l’Arabia Saudita, dunque, rappresenta una vera e propria boccata d’ossigeno dal punto di vista economico, visto che la versione della Supercoppa a finale secca forniva solo un terzo dei proventi. Il montepremi totale della scorsa Supercoppa ammontava a 7,5 milioni di euro.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts