Vai al contenuto

Taremi in campo con il Porto dopo un mese: bordata di fischi per il neo acquisto dell’Inter

Taremi torna in campo con la maglia del Porto dopo quasi un mese, ma al suo ingresso in campo è una pioggia di fischi da parte dei suoi tifosi.

La notizia è ormai nota da mesi: a giugno Mehdi Taremi sarà un nuovo giocatore dell’Inter. L’iraniano arriverà a Milano a parametro zero, con buona pace del suo attuale club, il Porto, con cui non è riuscito a trovare un accordo per il prolungamento del contratto. La notizia dell’ormai imminente trasferimento di Taremi non è stata presa bene dall’ambiente, che si è sentito tradito dall’uomo che in questi anni li ha trascinati sia in campionato che in Champions League.

Ritorno in campo tra i fischi

Taremi Porto

Mehdi Taremi non scendeva in campo con la maglia del Porto da quasi un mese. L’ultima presenza fatta registrare col suo club era quella in Champions League contro l’Arsenal, partita nella quale è stato impiegato per 32 minuti. Da quel momento una lunga assenza dovuto in un primo momento agli impegni da sostenere con la sua Nazionale in Coppa d’Asia, ma in seguito da una lunga serie di non convocazioni apparentemente immotivate.

Ieri, complice anche il momento negativo che sta attraversando il Porto in campionato, è stato impiegato da Sergio Conceicao nella partita contro il Vitoria de Guimaraes. Taremi è stato mandato in campo al minuto 67, sul punteggio di 1-2 in favore degli ospiti. Al momento dell’ingresso però c’è stato un colpo di scena. Il suo rientro in campo è stato accompagnato da una bordata di fischi provenienti dai suoi stessi tifosi. I dragoes non hanno perdonato le modalità del suo addio al Porto. Si sono sentiti pugnalati alle spalle dalla loro stella, che da mesi ha un accordo con l’Inter e che la scorsa estate è stato vicinissimo a lasciare la sua squadra per accasarsi al Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli

Tag: