Vai al contenuto

Zhang-Inter, c’è la svolta: firma con Pimco la prossima settimana

L’Inter si prepara a vivere una settimana importante per quanto riguarda la presidenza. Zhang è pronto a firmare un accordo con Pimco entro questa settimana.

La telenovela fra il presidente Steven Zhang e l’Inter sembra destinata a terminare. Come noto da moltissimi mesi ormai, la data di scadenza per il risarcimento del debito con Oaktree si avvicina sempre di più e il presidente cinese deve assolutamente fare la sua mossa.

Un’eventuale mancato pagamento consegnerebbe la guida e la totalità della società al fondo americano, il quale poi si impegnerà personalmente di trovare la figura più adatta alla presidenza del club. Naturalmente il n° 1 nerazzurro non ha intenzione di assistere ad un evento simile, per cui negli scorsi mesi si è mobilitato parecchio per trovare un altro fondo che potesse finanziargli il debito. Dopo settimane di attesa, pare che nell’arco di una settimana ci sarà la svolta definitiva.

Accordo con Pimco: a breve la firma

Steven Zhang - Scudetto

Secondo il quotidiano italiano finanziario Il Sole 24 ore, Zhang abbia raggiunto un accordo di massima con il fondo californiano Pimco, il quale si occuperà di effettuare un prestito di 380 milioni di euro (interessi compresi) al n° 1 dell’Inter e risanare il debito con Oaktree.

Questo significherebbe che la sua vita nerazzurra continuerebbe ancora per un po’, oltre che scacciare per sempre i fantasmi del debito precedente. Salvo imprevisti, la firma definitiva con il nuovo fondo arriverà nelle giornate di martedì o mercoledì, in base alle disponibilità di entrambe le parti. Al momento continuano ad essere in stretto contatto Latham & Watkins per Suning e Dla Piper per Pimco.

Non è ancora del tutto chiaro quale sia il reale obiettivo, oltre al risarcimento del debito, dell’ingresso di un nuovo fondo in società, ma l’impressione degli addetti ai lavori è che il nuovo prestito di Pimco sarà un finanziamento-ponte, propedeutico all’ingresso di nuovi partner azionari a monte della catena di controllo dell’Inter. In effetti a confermare questa ipotesi sono le voci di nuovi interessamenti da parte di alcuni investitori sauditi, che quindi potrebbero far parte dell’organigramma futuro dei nerazzurri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts