Vai al contenuto

Thuram: “Occhio a Griezmann. Inzaghi? Apprezzo una cosa: ecco quale”

Thuram in conferenza stampa. Marcus Thuram è uno dei protagonisti annunciati del match di domani che vedrà l’Inter affrontare in casa l’Atletico Madrid in una gara decisiva ai fini della qualificazione ai quarti di Champions League.

Il numero nove dei nerazzurri condividerà l’attacco con il capitano Lautaro Martinez, con cui dovrà provare ad impensierire la difesa dei colchoneros. Proprio il francese nella giornata odierna ha parlato in conferenza stampa al fianco di Simone Inzaghi presentare la partita.

Thuram in conferenza stampa: pensiero su Inzaghi e Buchanan

inzaghi thuram conferenza

Thuram ha speso parole al miele nei confronti di Simone Inzaghi. In particolare ciò che ha avuto modo di apprezzare il francese fino a questo momento del suo allenatore è stata la grande sincerità che ha nei confronti dei propri giocatori. Ha descritto il proprio tecnico come un uomo in grado di mantenere un rapporto molto diretto con la squadra. Non si tiene nulla per sé e se pensa una cosa non ha problemi a dirla subito, evitando di far passare dei giorni.

Ha parlato anche dell’ultimo arrivato in casa Inter, cioè Tajon Buchanan. Ha detto che il canadese si sta inserendo molto bene e rapidamente all’interno del gruppo. Ha elogiato il suo stile di gioco, che alla lunga potrebbe rappresentare un fattore, data la sua velocità e l’abilità nel saltare l’uomo.

Le insidie dell’Atletico e il percorso in Champions League

Ha dichiarato che sicuramente Griezmann sarà uno di quelli a cui fare maggiore attenzione. Thuram conosce bene il numero 7 dell’Atletico, visto che da anni condividono lo spogliatoio della nazionale francese. Ha inoltre aggiunto che quella di domani sarà una sfida complicatissima, per via della grande abilità degli spagnoli nel difendersi e nel ripartire velocemente per poi finalizzare con i suoi attaccanti di grandissimo livello.

A Thuram è stato chiesto di fare un commento sull’Inter, da molti indicata come tra le favorite per sollevare la coppa al termine della stagione. Il francese ha elogiato la squadra, che gioca da inizio stagione un calcio bellissimo. Ha dato tanti meriti dei successi fino ad ora raggiunti all’ambiente che si respira in spogliatoio, grazie al quale è più facile rendere meglio sul campo. Ha inoltre aggiunto come giocare con Lautaro sia fantastico, per l’intesa che hanno raggiunto in così poco tempo.

Proprio Thuram fa parte del gruppo degli uomini-spogliatoio che contribuiscono ad alimentare il bel clima. Un giornalista gli ha chiesto se anche in Germania era solito fare tutti gli scherzi che siamo soliti vedere sui social. Thuram, ridendo, ha risposto che è una caratteristica che ha sempre fatto parte del suo carattere e che non è impazzito in questi sei mesi all’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli