Vai al contenuto

Ufficiale: Massimiliano Allegri esonerato dalla Juventus

Massimiliano Allegri preoccupato
CONDIVIDI:
Banner Libro

La Juventus ha esonerato Massimiliano Allegri dall’incarico di allenatore in seguito ai comportamenti tenuti in occasione della finale di Coppa Italia.

Dopo qualche giorno è arrivata la note ufficiale del club Juventus che ha preso la decisione di esonerare Massimiliano Allegri dal suo incarico. Tale scelta è arrivata dopo due giorni di trambusto in cui si ragionava sul da farsi in merito al futuro del tecnico. La certezza della separazione tra Allegri e la Juventus a fine stagione era già fuoriuscita da parecchi mesi, ma la frattura insanabile invece è arrivata prima del previsto a causa del comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia mercoledì 15 maggio: prima lo sfogo con tanto di espulsione a opera dell’arbitro Maresca, poi il danneggiamento del set fotografico dell’agenzia di stampa LaPresse e infine la minaccia al direttore di Tuttosport Guido Vaciago.

Di seguito il comunicato ufficiale del club: “La Juventus comunica di avere sollevato Massimiliano Allegri dall’incarico di allenatore della Prima Squadra maschile. L’esonero fa seguito a taluni comportamenti tenuti durante e dopo la finale di Coppa Italia che la società ha ritenuto non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta. Si conclude un periodo di collaborazione, iniziato nel 2014, ripartito nel 2021 e terminato dopo le ultime 3 stagioni insieme con la Finale di Coppa Italia. La società augura a Massimiliano Allegri buona fortuna per i suoi progetti futuri“.

La guida della Juventus per queste ultime due giornate di campionato, secondo le ultime indiscrezioni, sarà affidata all’ex difensore Paolo Montero che siede peraltro anche sulla panchina della Primavera bianconera.

Allegri lascia alla Juventus dodici trofei: 5 scudetti, 2 Supercoppe e 5 Coppa Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio