Vai al contenuto

Ufficiale il riscatto di Arnautovic dopo la vittoria contro la Roma: le cifre

Riscatto Arnautovic. La vittoria per 4-2 all’Olimpico sulla Roma ha reso ufficiale un accordo di mercato stipulato quest’estate da parte dell’Inter. Da oggi Marko Arnautovic è ufficialmente un giocatore di proprietà dell’Inter, a tutti gli effetti. L’accordo tra Inter e Bologna infatti prevedeva un prestito con obbligo di riscatto al verificarsi della conquista di almeno un punto dopo il 5 febbraio.

Dopo la vittoria sui giallorossi dunque il riscatto è divenuto ufficiale. I rossoblu dunque incasseranno 8 milioni di euro, più eventuali 2 milioni al verificarsi di determinate condizioni. Il contratto dell’austriaco è valido fino al 30 giugno 2025, quindi, salvo sorprese, Marko dovrebbe far parte del pacchetto attaccanti interisti anche durante la prossima stagione.

Al momento l’austriaco non sta vivendo una grande stagione: sono solo due infatti le marcature messe a segno da Arnautovic, una in campionato contro il Genoa e una contro il Benfica in Champions League, in 22 presenze totali.

Stagione in chiaroscuro al momento per lui

Arnautovic Inter dietro

Oltre alla scarsa realizzazione sotto porta, la sua stagione è stata condizionata da un grave infortunio patito contro l’Empoli che l’ha tenuto fuori dai giochi per quasi due mesi.

Va ricordato inoltre che Arnautovic è alla sua seconda stagione con la maglia dell’Inter in totale. Infatti il giocatore era parte della squadra che nel 2009 – 2010 conquistò il Triplete, pur scendendo in campo solo 3 volte in quella stagione. Il suo ritorno si sperava potesse portare un’alternativa valida, in grado di non far rimpiangere gli attaccanti titolari Lautaro e Thuram.

Al momento la sua stagione è stata negativa. Vediamo se ora, con il trasferimento definitivo in nerazzurro, riuscirà a riprendersi e aiutare i nerazzurri nella conquista della seconda stella.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts