Vai al contenuto

Un giocatore dell’Inter a fine derby invece di festeggiare è andato a consolare quelli del Milan: ecco chi

Grandissimo gesto di sportività a fine derby di Milano. Un giocatore nerazzurro invece di andare a festeggiare lo scudetto sotto la Curva Nord ha prima consolato i colleghi rossoneri.

Nel derby du Milano, subito dopo il fischio finale del direttore di gara è esplosa la festa dell‘Inter e tanti giocatori non hanno perso l’occasione per celebrare sotto la Curva Nord un traguardo straordinario: la vittoria dello scudetto della seconda stella.

Se molti giocatori sono andati immediatamente a festeggiare con il loro pubblico, solo un giocatore nerazzurro, prima di andare sotto la curva, ha avuto modo di salutare gli avversari sconfitti: parliamo di Nicolò Barella, alfiere del centrocampo e protagonista indiscusso dello scudetto.

Barella consola gli avversari sconfitti subito dopo la fine del derby

barella transfermarkt inter

Barella, acerrimo avversario del Milan sul rettangolo verde, appena finita la gara non ha perso occasione per salutare e consolare i giocatori rossoneri, usciti sconfitti per la sesta volta dal derby di Milano. Tale gesto è stato ripreso da tante televisioni nazionali e ha fatto fare una splendida figura al centrocampista nerazzurro, il quale ha reso omaggio ai vinti.

Lo stesso centrocampista sardo, che non ha perso occasione per festeggiare con grande entusiasmo, arrivato in Piazza del Duomo, direttamente dal balcone della Terrazza, ha fermato un coro dei suoi tifosi contro Theo Hernandez, suo avversario sul campo, e ha fatto partire un coro per Denzel Dumfries, suo compagno di squadra. Si tratta di due gesti veramente eleganti che hanno reso ancora più fieri i tifosi interisti del loro beniamino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso