Vai al contenuto

Zazzaroni sul caso Acerbi: “Sentenza sbagliata”

Nonostante sia arrivata la sentenza dell’innocenza di Acerbi, che avrebbe rivolto un insulto razzista nei confronti di Juan Jesus durante la partita giocata prima della sosta tra Inter e Napoli, non è di questo avviso Ivan Zazzaroni. Il giornalista ed opinionista, ha criticato la scelta del giudice sportivo di non punire il difensore dell’Inter, che secondo lui è colpevole dell’accusa che ha ricevuto.

Il tutto, mentre sono arrivate più volte le smentite da parte dello stesso Acerbi, con la società che ha detto di essere dalla sua parte e di credere alla sua versione dei fatti.

Zazzaroni su Acerbi: “Ha detto quelle cose”

Zazzaroni opinione

Nel corso della trasmissione Pressing, l’opinionista è voluto tornare a parlare del caso che ha tenuto banco in queste ultime settimane, riguardante il centrale dell’Inter. La sentenza è già stata fatta, con il giudice sportivo che ha scagionato Acerbi dall’aver detto un insulto razzista nei confronti di Juan Jesus, per assenza di prove.

Ma Ivan Zazzaroni sostiene il contrario, ed ecco le sue parole riportate da Tuttomercatoweb:

Acerbi quelle cose per me le ha dette, è una sentenza sbagliata. Ad un certo punto ho chiesto a Juan Jesus di perdonare un’altra volta per non passare per bugiardo e diffamatore, il Giudice Sportivo ne ha fatto una questione di diritto. Paolo Rossi fu condannato senza prove, il tema era molto delicato e la sentenza si può discutere.”

Il caso ora è chiuso, con Acerbi che ieri ha giocato regolarmente nel match vinto dall’Inter contro l’Empoli, disputando una buona partita e conquistando l’ennesimo clean sheet della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto