Vai al contenuto

Zielinski, digiuno interrotto: ritorno al goal per lui

Il ritorno al goal con la maglia del Napoli di Piotr Zielinski fa felice l’Inter: nella prossima stagione il polacco vestirà la casacca nerazzurra.

Torna a vincere il Napoli di mister Francesco Calzona e lo fa grazie ad un 2-4 arrivato contro il Monza in trasferta. Gli azzurri addirittura non portavano a casa i 3 punti in campionato dallo scorso 3 marzo, quando riuscirono a vincere al Diego Armando Maradona contro i rivali di sempre della Juventus per 2-1. I goal dei partenopei sono stati messi a segno da Victor Osimhen, Matteo Politano, Giacomo Raspadori e Piotr Zielinski. A fare notizia è il goal del polacco, da mesi ormai promesso sposo dell’Inter in vista della prossima stagione. Il numero 20 infatti veniva da un periodo estremamente buio dal punto di vista realizzato con la maglia del Napoli.

Zielinski torna a segnare… e che goal!

goal zielinski Monza napoli

Lo aveva detto Francesco Calzona nel pre-match. “Oggi Zielinski parte dal primo minuto perché in settimana l’ho visto molto bene“. Non si sbagliava l’allenatore del Napoli. Il polacco ha fornito una grandissima prova nel corso dei 68 minuti in cui è rimasto in campo prima di essere sostituito da Cajuste. Ad impreziosire ulteriormente la sua prestazione è stato il goal di pregevolissima fattura messo a segno.

La marcatura dell’ormai prossimo giocatore dell’Inter è arrivata al termine di un’azione manovrata del Napoli. Dall’interno dell’area di rigore del Monza è stato Kvaratskhelia ad appoggiare al limite per Zielinski. Il polacco, che ha ricevuto palla con il corpo orientato verso il centro del campo, è stato bravissimo a saltare con uno stop orientato il suo oppositore, cioè Caldirola, mettendolo fuori causa e creandosi lo spazio per il tiro con il sinistro. Nonostante si trattasse del piede debole, ha fatto partire una traiettoria magica, che ha terminato la propria corsa in fondo alla rete dopo aver sbattuto prepotentemente contro la traversa.

Zielinski interrompe dunque un digiuno che durava da lungo tempo con la maglia del Napoli. Per trovare il suo ultimo goal con la maglia del club partenopeo bisogna tornare allo scorso 3 ottobre, quando in Champions League mise a segno una rete contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Invece l’ultima marcatura in campionato risale al 27 settembre, quando riuscì, da ex, a fare male alla squadra con cui si è fatto conoscere ad alti livelli, cioè l’Udinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli