Vai al contenuto

Zielinski vuole l’Inter: rifiutato il rilancio del Napoli

Sembra ormai sicuro l’approdo in maglia nerazzurra per Piotr Zielinski. Il centrocampista polacco del Napoli andrà in scadenza di contratto a giugno 2024 ed ha chiuso a tutte le opzioni alternative all’Inter, sia il prolungamento e il rinnovo con il club partenopeo che le sirene arabe.

ADL rilancia, Zielinski rifiuta

Nella finestra di mercato estiva, Zielinski è stato molto vicino a lasciare il Napoli per trasferirsi nella penisola araba, all’Al-Ahli – dove giocano vecchie conoscenze della Serie A e del calcio europeo, come Roger Ibañez (ex-Roma), Merih Demiral (ex-Juventus ed Atalanta) e Franck Kessié (ex-Milan e Barcellona). Ma ha deciso di continuare la sua avventura in maglia azzurra, nel suo ottavo anno a Napoli, fino alla scadenza del contratto prevista per giugno 2024.

Sul polacco classe ’94 si erano fiondate diverse squadre, per un suo acquisto a parametro zero in vista della scadenza. Alla fine, a prevalere sugli altri competitor è stata l’Inter, che sembra avere già l’accordo verbale su stipendio (4,5 milioni di euro l’anno) e sulla durata del contratto (un quadriennale).

Una preferenza da parte di Zielinski che scaccia via anche gli ultimi rilanci da parte del patron napoletano, Aurelio De Laurentiis. Il numero uno del club partenopeo avrebbe posto, sul tavolo per le trattative, la medesima cifra e durata posta dall’Inter (esclusi però i premi e i bonus proposti dai nerazzurri), ricevendo un netto rifiuto da parte del giocatore e dal suo entourage. De Laurentiis avrebbe poi forzato, mettendo sul piatto un contratto di durata triennale per 5 milioni di euro a stagione: ma ecco ancora il “no” secco e deciso del centrocampista maglia numero 20 del Napoli.

Un rifiuto che potrebbe essere definitivo e che spingerebbe Piotr Zielinski all’addio dello stadio Diego Armando Maradona, per approdare all’ombra della Madonnina del Duomo di Milano e nella Scalda del Calcio. Insomma, nel suo futuro continua ad esserci il colore azzurro – stavolta accompagnato anche dal colore nero.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts